Ultim'ora

Piedimonte Matese – Stadio Ferrante, la Fc Matese non è autorizzata: cacciata dalla Polizia. Labriola autentico eroe. Ecco il documento verità

Piedimonte Matese – Lo stiamo scrivendo da mesi, la Fc Matese utilizzava lo stadio comunale Ferrante come fosse il giardino di casa propria senza un accordo preventivo con il municipio. Oggi i vigili urbani hanno cacciato dal Ferrante la squadra che voleva fare allenamento nonostante l’assenza della necessaria autorizzazione. E’ servito l’arrivo di un coraggioso commissario – Patrizia Vicari, che non avendo interessi politici in paese ha solo applicato norme e leggi – e l’eroismo del comandante della Polizia Municipale, Giovanni Labriola (eroico perché non esita ad assumere decisioni impopolari pur di far rispettare le regole. Non è da tutti), per imporre, finalmente, il rispetto delle regole a chi, invece di recarsi (nei tempi e nei modi giusti) in comune per chiedere ed eventualmente ottenere l’accesso allo stadio per gli allenamenti e le partite, aspettava di essere convocato, come si conviene ad un capo di Stato. Da oggi in poi, chiaramente si apre una fase nuova che imporrà a chiunque di seguire precise procedure e regole per l’utilizzo dello stadio Ferrante e di qualsiasi altra struttura comunale.
Ecco il documento che evidenzia tutte le carenze di cui soffre lo stadio Ferrante. Un documento che smentisce, in gran parte, quanto dichiarato nei giorni scorsi dalla società Fc Matese.

Guarda anche

TORNA CASA DOPO IL SERVIZIO: COMANDANTE MUNICIPALE STRONCATO DA IMPROVVISO MALORE

Casagiove – E’ stato fulminato da un improvviso malore appena tornato a casa dopo una …

un commento

  1. Preside’, torto o ragione, ma ogni volta minacciare con le dimissioni è un po’ infantile come atteggiamento