Ultim'ora

Cellole – Casa delle vacanze incendiata, il proprietario attiva una raccolta fondi: 50mila euro per ricostruire la nostra serenità (il video del rogo)

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Cellole – Alessandro Cioffi, l’ex portavoce del Comitato Tutela Mare e Territorio di Baia Domizia, ha attivato una raccolta fondi per ricostruire la propria casa delle vacanze distrutta da un incendio doloso, appiccato da sconosciuti qualche settimana fa. (guarda il video del rogo)
Sull’incendio che ha distrutto la villetta ubicata nel cuore di Baia Domizia, indagato i carabinieri della compagnia di Sessa Aurunca e, al momento non si esclude alcuna pista. Non si esclude al momento nemmeno quella legata alla malavita organizzata. Una ipotesi remota se si considera che i fatti in cui fu ucciso e bruciato il fratello di Cioffi risalgono a molti anni fa.
La raccolta fondi – con cui punta ad ottenere 50mila ero – sarebbe stata attivata dallo stesso Cioffi poche ore dopo l’incendio: “La mattina del 27 maggio 2021 alle ore 6.20 mi arriva una telefonata da parte di una amico di Baia Domizia Sud informandomi che mi avevano incendiato casa. Un vero colpo al cuore. Una casa comprata con tanti sacrifici e distrutta in una notte. Non riusciamo a credere quanto accaduto. Io da sempre che mi occupo del sociale, lotto per un’ambiente più sano e per il territorio, non sono un imprenditore con interessi particolari che potessero indurre a male intenzioni. Il danno è grosso, e oggigiorno le mie possibilità sono ridotte per ricominciare da subito per dare un messaggio a coloro che hanno consumato questo atto indegno. (il video del rogo)
La stima approssimativa del danno è di 50.000 euro, ma anche un solo euro donato da voi, è un atto di affetto nei nostri confronti. Ringrazio la comunità di Cellole e di Baia Domizia che mi ha raggiunto con la loro solidarietà. Ringrazio la tempestività delle forse dell’ordine e dei vigili del fuoco. Ringrazio mia moglie che mi sta dando forza e coraggio per andare avanti. Ringrazio voi tutti per il bene che volete a noi ed a Baia Domizia. Grazie”.
Questo il messagio scritto da Cioffi per presentare la sua raccolta fondi

Leggi anche:

Cellole / Maddaloni – Villetta in fiamme a Baia Domizia, l’ombra della Camorra sul caso Cioffi

 

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Piedimonte Matese – Impone il rispetto delle regole, commissario prefettizio “bersagliato” sui social. Quando il “clientelismo” appare il “metodo” preferito

Tempo di lettura stimato: 2 minuti Piedimonte Matese – Negli ultimi giorni il commissario prefettizio, Patrizia Vicari, ha impresso una svolta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.