Ultim'ora
foto di repertorio

Prestiti Personali di fine 2020, quali sono i più convenienti?

Tempo di lettura stimato: 4 minuti

Ci si avvicina alla fine del 2020 e non sai quali sono i migliori prestiti personali? Grazie ad internet è possibile individuare quelli più convenienti con i tassi agevolati e soprattutto, le soluzioni che ti consentono di ricevere la liquidità nel minor tempo possibile.

È indispensabile soddisfare determinati requisiti, come ad esempio presentare la busta paga o qualsiasi documento che attesti la percezione di un reddito fisso e costante. In questa guida però, ti aiuteremo a trovare le promozioni o il finanziamento più conveniente, con un confronto diretto.

Come e dove trovare il finanziamento personale più conveniente

Affinché tu possa trovare il miglior finanziamento personale, il consiglio è quello di cercare online e confrontare i tassi di interesse, in modo tale da ricavare il costo finale per un determinato prestito. Viene definito “personale”, poiché la banca o l’ente creditizio, non ti chiederà la destinazione della somma di denaro.

Le tipologie dei prestiti personali però, variano. In base a quella che sceglierai ci sono determinate caratteristiche ma soprattutto, vantaggi e svantaggi da non sottovalutare.

Dove trovarli? Questa è domanda molto ricorrente. Il web è sicuramente uno dei luoghi più frequentati da chi avesse necessità di soldi. Con un paio di click si possono ottenere molteplici preventivi stilati da una finanziaria o banca diversa.

Quali sono i migliori prestiti personali di fine anno 2020?

L’anno 2020 è stato uno dei più delicati in termini economici e storici. La pandemia del Covid-19 che ha coinvolto tutto il Bel Paese (ed il Mondo), ha stravolto la vita lavorativa delle persone, che si sono trovate a richiedere più prestiti personali per consolidare i propri debiti.

Ecco quelli migliori (partendo dai più convenienti) e in ordine di richiesta.

  • Cessione del quinto dello stipendio o della pensione;
  • Finanziamenti senza busta paga;
  • Prestito personale tradizionale;
  • Cambiali.

Prestiti personali: pro e contro della cessione del quinto dello stipendio

La cessione del quinto dello stipendio o pensione, oltre a rientrare tra i prestiti personali più convenienti, è anche tra quelli più richiesti di fine anno 2020.

Ecco i vantaggi:

  1. Barriere di ingresso: un lavoratore dipendente con un contratto stabilire, può accedere facilmente e senza ulteriori garanzie.
  2. Tassi di interesse e rate fisse: il costo finale non presenterà sorprese.
  3. Nessun pensiero alla scadenza: la rata sarà trattenuta direttamente dalla busta paga o dalla pensione, in modo tale che tu beneficiario del finanziamento non dovrai pensare alla scadenza.
  4. Possibilità di estinzione anticipata o rinnovo: entrambe le opzioni sono valide, a patto che si rispettino le condizioni dettate dal contratto tra te e la banca o ente finanziario.

Quanto agli svantaggi:

  1. Difficoltà per lavoratori di aziende piccole o neoassunti: per Legge, la cessione del quinto può essere accettata ad un lavoratore per un’azienda che ha assunto minimo 16 dipendenti. I neoassunti inoltre, non soddisfano il criterio di stabilità, sia per stipendi poco elevati che per la loro assenza di stabilità.
  2. Nessun anticipo del TFR: il trattamento di fine rapporto anticipato, non potrà essere presente in busta paga per evitare che influisca sul calcolo della rata del prestito personale.
  3. Assicurazione obbligatoria: quest’ultima viene imposta come tutela sul rischio di vita e lavorativo.

Prestiti personali: vantaggi e svantaggi dei finanziamenti senza busta paga

Iniziando ad elencare i vantaggi, si potrebbero riassumere in:

  1. Accesso al credito senza lavoro: nonostante sia complesso, le banche offrono la possibilità di concedere denaro sottoforma di prestito personale, anche a disoccupati o studenti in cerca di sussidi economici. Ciò, a patto che ci sia un garante o una garanzia reale da dimostrare.
  2. Soldi a protestati e cattivi pagatori: negli ultimi tempi, si sono concretizzate delle possibilità di concedere denaro anche a protestati o cattivi pagatori alle stesse condizioni espresse nel primo caso. Ovvero, in presenza di garanzie reali o di un garante che soddisfi i requisiti.

Come si può intuire, i contro e le attenzioni nel richiedere tale tipologia sono parecchie:

  1. Costi elevati e tassi di interesse: per la banca i finanziamenti senza busta paga sono un rischio maggiore in assenza di determinate certezze. Motivo per cui, le spese di istruttoria ed i tassi di interesse saranno più alti.
  2. Rischio truffe: premettendo che i raggiri sui prestiti personali si possono trovare ovunque, le vittime che si illudono di poter ricevere denaro pur non avendo busta paga o garanzie, sono quelle più colpite.
  3. Garanzie reali: tra le alternative alla busta paga, sicuramente ipoteca e pegno sono quelle più comuni. In alcuni casi però, il rischio è davvero elevato. Ovvero, quello di perdere i beni immobili concessi come promessa alla banca in caso di insolvenza economica.

Prestiti personali: convengono sempre i prestiti cambializzati?

I prestiti cambializzati sono dei finanziamenti che la banca accetta, in cambio delle cosiddette cambiali. In diritto italiano, si fa riferimento a quel titolo di credito che in poche parole rinvia il pagamento di una determinata somma di denaro.

Tale prestito è accessibile sia a chi non possiede una busta paga sia a chi è segnalato al CRIF come cattivo pagatore. Questo perché le cambiali sono l’unica garanzia di cui l’istituto creditizio ha bisogno per rivalersi in caso di insolvenza.

Gli svantaggi più gravi sussisterebbero nel momento in cui il debitore non fosse in grado di saldare il debito. A quel punto incorrerà ad un protesto bancario, con conseguente impossibilità di accedere a qualsiasi ulteriore finanziamento futuro.

Per scrivere la guida che hai appena letto ci siamo avvalsi di un aiuto da parte della redazione di Prestitimag.it, tra i migliori portali in Italia per quanto riguarda guide sul mondo dei prestiti personali.

Non di meno, tra i contro effettivi vi sono i costi nettamente superiori da sostenere rispetto ai classici prestiti personali.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Superare le paure suscitate dal Coronavirus con l’aiuto di uno psicologo

Tempo di lettura stimato: 2 minuti A causa della pandemia suscitata dal Covid-19, in molti stanno soffrendo periodi di ansia e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.