Ultim'ora
Momenti di paura per Galesio colpito duramente in area

Genzano – Cynthialbalonga contro Fc Matese (3 – 1) La sfida minuto per minuto

Tempo di lettura stimato: 3 minuti

Genzano – Si affrontano due squadre assetate di punti, entrambi reduci da due sconfitte pesanti. Cercano oggi la vittoria del rilancio. Più complicata la posizione di classifica della Fc Matese

Al 3 minuto i locali passano in vantaggio con un gran tiro, quasi da centrocampo, di Oggiano che di sinistro indovina l’angolo alla sinistra di Palombo, nell’occasione troppo lontano dai pali. I locali protestano per un fallo subito da un centrocampista e non rilevato dall’arbitro.
Al 12esimo padroni di casa ancora vicini alla rete con un gran tiro dal limite di Angelilli che esce di pochissimo sulla traversa con Palombo fuori causa.
Al 14esimo  brutto falloa centro campo su Di Lullo, il direttore di gara ammonisce Di Cairano
Al 19esimo per la prima volta dall’inizio della partita la Fc Matese arriva nell’are avversaria con la palla  facile preda di Santilli.
Al 33esimo angolo per i padroni di casa battono un calcio d’angolo con Van Ransbeeck raccolto al volo da Cardella il cui tiro di sinistro esce di poco alto
Al 35esimo pareggio della Fc Matese  con un gran tiro da fuori di Barone dopo una azione insistita. Sulla stessa azione paura per un colpo subito da Galesio che lo tiene a terra per alcuni minuti
Al39′ nuovo vantaggio del Cynthialbalonga con un tiro da centro campo di Cardella che coglie fuori dai pali Palombo. E’ la seconda rete, nella stessa ppartita, che il portiere della Fc Matese subisce allo stesso modo.
Fine del primo tempo, dopo due minuti di recupero, con i locali in vantaggio con 2 reti a 1 sulla Fc Matese. Un vantaggio maturato  grazie a due prodezze balistiche dalla lunghissima distanza sulle quali le colpe di Palombo sono davvero tante. Gli ospiti mostrano i cronici limiti nell’impostazione dell’azione con un centrocampo praticamente inesistente. Così l’azione offensiva per i matesini si estrinseca con lanci lunghi facile preda degli avversari.

Il secondo tempo inizia, al minuto 2, con l’ammonizione per Riccio della Fc Matese per un duro fallo su centrocampista avversario, dopo aver perso la palla
Al 4′ buona possibilità per il matese sciupata malamente da Abreu che libero all’interno dell’area avversaria, sbaglia lo stop spedendo la palla oltre la linea laterale
Al minuto 8 della ripresa primo cambio per la Fc  Matese con Masi che prende il posto di Barcato.
Al 10′ buona occasione per gli ospiti sciupata da Abreu
Al 11′ buona azione dei padroni di casa che costringono all’angolo gli ospiti, dalla bandierina batte Van Ransbeeck con la difesa della Fc Matese capace di controllare e rilanciare per Abreu che, solo in mezzo a diversi avversari, perde il duello fisico.
Al 13esimo buona occasione per i locali con Gagliardini che di testa sciupa da buona posizione
Al  15esimo terza rete per  il CynthiaAlbalonga con Cardella che entra nella difesa della Fc Matese come una lama nel burro. La squadra di mister Urbano mostra grossi limiti nell’impostazione dell’azione ma anche limiti fisici tanto che quasi sempre perdono i duelli nelle corse e nei contrasti
Al  20esimo Urbano manda in campo Langellotti per Riccio
Al 22esimo i padroni di casa sciupano la quarta rete cin un colpo di testa di Cardella lasciato solo in area Matesina. La palla sorvola di poco la traversa
Al 24esimo Galesio dal limite calcia verso la porta difesa da Santilli: tiro angolato ma debole, facile preda del portiere
Al  28esimo i locali fanno entra Magliocchetti per Spano; il mister del Matese manda in campo Tretola e Ricci per Riccio e Di Lullo
Al 33esimo Urbano fa entrare Ciotola che rileva Abreu
Al 37esimo moster Venturi richiama Cassese e manda in campo Cardillo
Al 38esimo è proprio il nuovo entrato a sciupare la rete con un tocco di poco alto sulla traversa
Al 40′ i locali mandano in campo Paniolo per Oggiano
Fine della partita dopo 5 minuti di recupero. Cynthialbalonga vince una gara importante e incamera tre punti preziosi. Vincono facile contro una squadra, la Fc Matese, incapace di organizzare trame di gioco degne di tale nome. Troppi giocatori fuori forma capaci di perdere, quasi sempre, i duelli con gli avversari.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Pietravairano / Annecy – Ultraciclismo, a vincere la gara Bikingman “X” è il pietravairanese Auriemma

Tempo di lettura stimato: 2 minuti Pietravairano / Annecy – E’ italiano il vincitore della Bikingman “X”, la gara di ultracicling, …

14 commenti

  1. Ennesima figuraccia. Finalmente con questa diretta dirigenza e Miater potranno vedere con chiare immagini la carenza in tutti i reparti.
    Giocatori fermi sulle gambe, soprattutto la difesa, ma a fine gara stanchissimi

  2. Sfortuna, arbitraggio questa volta a chi volete attribuire le colpe. Mi sono vergognato a vedere in tv la diretta. Nei campetti ho visto più tattica. Solita difesa inesistente, centrocampo e attacco ancora peggio
    Uomini in campo stanchi come se non avessero mai giocato a calcio nonostante nessuno corre

  3. Che scuornnnn

  4. Un primo tempo giocato bene dall’FC Matese, almeno dal punto di vista dell’agonismo. Ma prendere due reti dalla distanza (la seconda addirittura quasi da centro campo) è da sprovveduti. Nel primo tempo un solo tiro in porta da parte dell’FC Matese, che nella mischia, si è trasformato in rete. Nel secondo tempo un solo altro tiro in porta da parte dell’FC Matese, a pochi metri dalla rete avversaria, ma debolissimo. Totale: due tiri in porta in 95 minuti di gioco.
    Per il resto si è vista la solita squadra priva di una qualsiasi trama di gioco, con giocatori che perdevano tutti i duelli con gli avversari e che venivano sistematicamente anticipati da quelli del Cynthialbalonga. Anche quest’ultima squadra nasce da una fusione societaria ma hanno trovato subito un gioco organico e collettivo. I giocatori sapevano a chi dare la palla e si smistavano facilmente, tant’é che il terzo gol del Cynthia è stato il frutto di uno slalom di un unico giocatore, che ha surclassato tre giocatori in difesa della porta matesina.
    Nell’FC Matese, com’era prevedibile, si sono distinti solo Galesio e Abreu. Purtroppo manca il centrocampo e un attacco degno di questo nome. Quello che dico da tempo l’ha detto alla fine della gara anche il telecronista di Sportitalia: “l’FC Matese è una squadra che gioca puntando tutto sulla difesa, per il resto non ha qualità ogonistiche ovvero prestanza atletica, gioco collettivo e un attacco penetrante. Con queste prerogative difficilmente si salverà”.
    Al telecronista-barista matesino che ci ricorda il miracolo dell’Italia ai mondiali dell’82, gli faccio presente che i miracoli, in quanto tali, sono più unici che rari. E che, tuttavia, nello sport non si spera nei miracoli.

  5. A che ora ci sono i video di trasmissioni sui social che ci ripetono che ci sono miglioramenti?
    Chiedo per un amico

  6. In tutta questa catastrofe calcistica, l’unico commento che circola è: abbiamo portato la nostra terra in televisione. Complimenti! Il telecronista non sapeva neanche con quale articolo accompagnare il nome Matese, tant’è che per tutta la gara abbiamo udito dire “ LA MATESE” Ora ho anche il dubbio di quale sia la giusta denominazione

    . Ora sì che possiamo essere fieri di quest’amata Brancaleone

  7. Anche il telecronista, preparato e attento , sottolinea che la difesa è inesistente.
    Ma Dopo sette gare il beniamino del mister sulla fascia sinistra viene finalmente sostituito, (solo sul finale però perché non si reggeva neanche più in piedi) MA DA CHIIII?
    Capite che per tenere un ragazzino in campo sono sette gare che non si cambia modulo in difesa?
    La domanda è:perché?

  8. Ottima disamina War.
    Un Fc Matese mai sceso in campo. Nessun schema di gioco, tutti ammassati in difesa, zero palleggi, nessun difensore che correva sulle fasce, centrocampo assente, attacco impegnato più a difendere che a calciare in porta.
    La nota dolente rimane anche la stanchezza esagerata di questi atleti sul campo, come se stessero facendo i supplementari . Oggi anche un cambio in difesa perché il ragazzino era stremato. Ma da cosa ci chiediamo, forse il contesto non è quello giusto? Forse si chiede troppo a chi dovrebbe stare in altre categorie?
    Mister si faccia qualche domanda, è giunta l’ora

  9. La situazione penso sia chiara a tutti ormai… c è un mister che aspetta l’esonero, una società che aspetta che il mister si dimetta ed i calciatori che ad ogni partita fanno brutta figura perché non preparati né fisicamente né tecnicamente ne tantomeno tatticamente ed affrontare le gare.

  10. Sull’ aspetto fisico,,,,penso sia l’unica squadra in serie d in Italia che non effettua sedute in palestra!

  11. Caro Kevin non so che problemi tu abbia con il ragazzo sulla sinistra che tra l altro non è stato sostituito ieri… ma sinceramente il vero sfracello io lo visto a destra! e non solo ieri!

  12. Ero ironico perché è indubbio che la difesa da destra a sinistra fa acqua da tutte le parti. Forse sarebbe ora di fare dei cambi?

  13. Ma il DS ed il presidente del Fc matese che gongolano perché chi rubava lo stipendio alla società sono stati mandati via, ne vogliamo parlare? Cinque mesi fa fuochi d’artificio per i fenomeni arruolati ora parole al vetriolo per la cacciata. Cosa non si fa per risparmiare due soldi

  14. @Ciruzzo, le tue parole avrebbero un senso se quelli che sono stati mandati via avessero giocato bene in precedenza. Ma mandare via persone che prendevano soldi senza dimostrare niente in campo è sacrosanto!!!
    Non si tratta quindi di risparmiare due soldi, caso mai di non buttare via quei pochi soldi che si hanno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.