Ultim'ora
foto di repertorio

Piedimonte Matese – Ospedale, medico scopre di essere contagiato mentre sta operando un paziente. Lascia sala operatoria e torna a casa

Piedimonte Matese – Medico scopre di essere positivo al Coronavirus mentre sta operando un paziente. Abbandona la sala operatoria, torna a casa e si mette in quarantena. E’ accaduto oggi nella struttura sanitaria di Piedimonte Matese. Un chirurgo proveniente da altra struttura sanitaria per coadiuvare il collega matesino ha ricevuto un messaggio con cui veniva informato della sua positività al virus. Il professionista – che spesso opera nell’ospedale del Matese – ha lasciato la sala operatoria per ritornare nella propria casa dove deve restare in quarantena, come previsto dal protocollo. Il suo collega matesino ha continuato l’intervento chirurgico perfettamente riuscito. Si trattava di installare un pacemaker in un paziente cardiopatico. La vicenda appare incredibile e solleva nella città forti dubbi e tanta polemica. Può un medico, in attesa dell’esito del tampone, andare in sala operatoria per effettuare intervento chirurgico? Avrà, a questo punto, contagiato il suo collega, gli infermieri e tutti gli altri presenti? Il paziente avrà evitato il contagio?

Leggi anche:

Piedimonte Matese – Ospedale, l’Asl risparmia sui tamponi: personale esposto ad alto rischio contagio. E’ Allarme

Guarda anche

Mondragone – Scontro a Pescopagano: coinvolta anche auto della Polizia

Mondragone – Il sinistro stradale sarebbe avvenuto poco fa lungo la strada statale Domiziana nel …