Ultim'ora
foto di repertorio

TEANO – Emergenza coronavirus, riuniti i sindaci del distretto 14: ecco cosa hanno deciso

Teano – Stamane riunione operativa con i sindaci, il direttore sanitario ed il responsabile del servizio di prevenzione Asl. Il dato oggettivo: in Campania non si sono verificate infezioni da Coronavirus, siamo nei tempi ottimali per la profilassi igienico sanitaria rispettando le norme elementari per la protezione dal contagio.
Fase 1:
E’ stato deciso di emanare un avviso per munire gli uffici pubblici di mascherine, i locali commerciali di posate monouso ed i gestori di guanti, di vietare le gite scolastiche e fornire le scuole di dispenser per disinfettare le mani (tipo amuchina).
Fase 2:
Parallelamente si stanno organizzando per gestire un’eventuale epidemia. Infatti sarà istituito un numero verde distrettuale per il triage telefonico attivo 24h per evitare accessi impropri ai pronti soccorsi. Nel caso di sospetta infezione nel distretto 14 e nei comuni limitrofi il Direttore Sanitario, su richiesta (scritta) dei Sindaci, ha assicurato il potenziamento dell’AFt (aggregazioni funzionali dei medici del territorio) per il tampone a domicilio del paziente sospetto per evitare il contatto ed il contagio nei pronti soccorsi.  E’ stato chiesto che la Pcr (l’analisi) possa essere effettuata anche presso gli ospedali di Sessa Aurunca e Piedimonte Matese.
Fase 3:
Sono stati anche individuati dei punti strategici nei comuni più a nord con strutture ospedaliere mobili (ma sono certo che non serviranno mai) e per la quarantena.
Insomma, si sta mettendo in essere una struttura organizzativa che, si spera, possa non essere mai attivata, ma resta fondamentale attenersi a quelle regole igienico sanitarie per evitare il contagio.

Guarda anche

Ailano – Scuola dell’infanzia, i bambini salutano l’anno scolastico con la recita “Una parola magica… “GRAZIE”

Ailano – Questa mattina presso la scuola dell’infanzia di Ailano, i bambini hanno voluto ringraziare …