Ultim'ora

Piedimonte Matese / Sessa Aurunca / Pozzilli – Coronavirus: l’Asl lancia l’allerta nell’Alto Casertano, Matese, Litorale Domitio e Basso Molise

Piedimonte Matese / Sessa Aurunca / Pozzilli – L’allerta per il pericoloso coronavirus arriva nel territorio compreso fra il Basso Lazio, il Matese, l’Alto Casertano e il Litorale Domitio. Il focolaio potrebbe essere arrivato da Casalpusterlengo fino alla zona industriale di Pozzilli, esattamente all’interno della Unilever. Lo scrive la direzione dell’Asl di Caserta in una nota indirizzata ai due ospedali (Piedimonte Matese e Sessa Aurunca) oltre che alla centrale operativa del 118.

La nota dell’Asl:
“In riferimento all’oggetto, in seguito al contagio di un dipendente della Unilver di Casalpusterlengo e, considerati gli spostamenti frequenti tra i dipendenti nella rete degli stabilimenti in Italia, vista la vicinanza territoriale allo stabilimento di Pozzilli, per quanto di rispettive competenze:
I Direttori dei DD.SS. in indirizzo allertino i MMG, i PlS e i medici della Continuità Assistenziale al fine di prestare massima attenzione per i casi di pazienti febbrili ed attivare tutte le procedure di cui alla Circolare regionale Prot. N. 0080153 del 06/02/2020, trasmessa con nota Prot. N. 32879/DIR.SAN. del 07/02/2020;
I Direttori del PP.OO. in indirizzo dispongano la massima attenzione ai pazienti febbrili seguendo le procedure di cui alla richiamata Circolare;
Il Responsabile 118 attivi la Centrale Operativa e gli operatori tutti delle postazioni di emergenza ad analoga attenzione per le richieste di Intervento per pazienti febbrili e ad attenersi scrupolosamente a quanto disposto nella su citata Circolare regionale.

Guarda anche

Vairano Patenora – Ladri in azione in pieno centro: derubata assistente noto medico

Vairano Patenora – I “soliti ignoti” sono entrati in azione oggi, 01 marzo 2024, intorno …