Ultim'ora
foto di repertorio

TEANO – Calunniò i carabinieri, imprenditore sotto processo 

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

TEANO – Denunciò alcuni carabinieri della stazione di Teano, un vigile urbano e un medico del pronto soccorso cittadino. Il tribunale, alla fine di un lungo iter, archiviò la querela. E’ scattata d’ufficio la denuncia di calunnia a carico del denunciante, un imprenditore di Teano che, all’epoca dei fatti, era attivo nel settore della vendita di automobili. Per questa ragione l’uomo, si trova sotto processo presso il tribunale di Santa Maria Capua Vetere. Un procedimento nel quale i carabinieri si sono costituiti parte offesa. Proprio nei giorni scorsi c’è stata l’ultima udienza nella quale sono stati ascoltati alcuni testimoni dei fatti. Si tornerà in aula fra circa un mese per continuare il dibattimento. Una vicenda molto complessa che parte con l’episodio dell’arresto dell’attuale imputato; per quell’arresto tre carabinieri, un vigile urbano  e un medico. Tutto si innesta intorno al caso legato a Ferdinando La Milza. L’uomo, dopo l’arresto, presentò una dettagliata denuncia contro i carabinieri della locale stazione e un medico del pronto soccorso al quale i carabinieri si erano rivolti per le necessarie certificazioni.  La Milza,  accusava i militari operanti (Volpe Domenico, Giulio Sambuoco, Pasquale Magnetta), un casco bianco, Augusto Guarriello,  e il medico Adele Cappabbianca.  Secondo il querelante  i tre carabinieri e il casco bianco, in occasione del suo arresto, lo avrebbero aggredito, insultato, percosso e strattonato ripetutamente. Violenze attuate non solo nei locali commerciali di La Milza, bensì anche nella stessa caserma sidicina. Tutte accuse dalle quali gli indagati vennero successivamente prosciolti con ordinanza di archiviazione. Da qui la calunnia per la quale esiste il processo attuale a carico di La Milza. Nell’ultima udienza è stato ascoltato uno dei carabinieri coinvolti nella vicenda. Altri testi saranno sentiti nell’udienza fissata fra qualche mese.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Teano – Comune, giunta: la testa di De Fusco è caduta per volere di Magellano

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Teano – Una lite, molto accesa, è stata alla base dell’estromissione di Lina De Fusco …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.