Ultim'ora

Caserta – primarie Pd a Caserta è sempre guerra fratricida. Ecco come si tenta di fermare l’ascesa di Zingaretti

Caserta – Partito democratico pochi seggi nelle roccaforti di Zingaretti, arriva il ricorso alla commissione nazionale. Malumori all’interno del pd provinciale per la costituzione dei seggi elettorali delle  primarie che si terranno domenica prossima  3 marzo. Pare che siano stati istituiti più di un seggio nelle città dove ci sono gli sponsor di uno dei candidati è un solo seggio nelle  città roccaforti di Zingaretti. Questa decisione ha fatto scattare l’ira dei zingarettiani che fanno ricorso a Roma. Si grida alla ritrovata unità ma quando poi si tocca con mano la forza degli avversari si cercano tutti i modi possibili ed immaginabili per fermarla. Eppure ogni uno dei candidati non perde occasione per dire che le primarie  sono la festa della democrazia. Alla faccia della democrazia.

Guarda anche

SISTEMIAMOCI TUTTI: il sindaco di Falciano del Massico assunto al Consorzio Sannio Alifano

Piedimonte Matese / Falciano del Massico – Giovanni Erasmo Fava, sindaco di Falciano del Massico, …