Ultim'ora
Dario Rotondo sindaco di Pietravairano all'epoca dei fatti

Pietravairano – Appalti truccati, fissato l’appello Longamanus

PIETRAVAIRANO – Tangenti in municipio, è fissato per il prossimo mese di marzo il processo di appello nella vicenda degli appalti truccati. Gli imputati, condannati in primo grado, tenteranno di ribaltare la decisione e quindi la sentenza emessa dal giudice di Santa Maria Capua Vetere. I maggiore responsabili dei fatti contestati sono l’ex assessore Enzo Del Sesto, l’ex sindaco Dario Rotondo, e gli imprenditore Pietro Cerbo, Gennaro Di Bello e Giovanni Zagaria.  Le persone coinvolte nella vicenda sono: Enzo Del Sesto; Giovanni Zagaria; Dario Rotondo; Gennaro Di Bello;
Pietro Cerbo; Giuseppe Di Duca; Raffaele Iasimone; De Carlo Francesco; Valerio Mortellaro; Gianfranco Altieri; Carlo Marcello; Del Sesto Antonio; Francesco Cecere; Francesco Greco; Luigi Torromacco; Francesco D’Aniello; Luigi Mario Diana; Teresa Zagaria; Martino Avella; Pasquale Schiavone; Antonio Capaldo; Pasquale Galoppo; Agostino Diana.

I giudici di primo grado hanno emesso la seguiente sentenza:

Enzo Del Sesto 11 anni 4 mesi
Dario Rotondo 11 anni 4 mesi
Giovanni Zagaria 5 anni 8 mesi
Gennaro Di Bello 5 anni 8 mesi
Pietro Cerbo 5 anni
Giuseppe Di Duca 2 anni
Raffaele Iasimone 2 anni
De Carlo Francesco 1 anno 6 mesi
Valerio Mortellaro 1 anno 4 mesi
Gianfranco Altieri 1 anno 6 mesi
Carlo Marcello 1 anno 4 mesi
Del Sesto Antonio 1 anno 6 mesi
Francesco Cecere prescritto
Francesco Greco prescritto
Luigi Torromacco prescritto
Francesco D’Aniello prescritto
Luigi Mario Diana prescritto
Martino Avella prescritto
Pasquale Schiavone prescritto
Antonio Capaldo prescritto
Pasquale Galoppo prescritto
Agostino Diana prescritto
Maria Teresa Zagaria assolta.

 

Guarda anche

RIARDO – Discarica intercomunale di rifiuti, tante ombre. Ferrarelle chiede ai giudici di cancellare il progetto: mette in pericolo le sorgenti

RIARDO – L’azienda Ferrarelle ha promosso un ricorso presso il TAR Campania contro il progetto …