Ultim'ora

Cellole – Mutuo scambiato per finanziamento, l’acume di Di Leone ha gioco facile sulla “pivellagine”

Cellole – A volte, quando una persona non è molto ferrata su un argomento, è sempre meglio tacere. Invece l’amministrazione cellolese annuncia con enfasi l’arrivo di un finanziamento per il rifacimento del campo sportivo. Non è così. E’ un mutuo sulle spalle dei cellolesi. Insomma, un mutuo scambiato per finanziamento e pensare che c’era anche un mediatore con il CONI, Di Leone scopre l’arcano. Non ci ha fatto una bella figura l’amministrazione di Cellole, guidata dal sindaco Cristina Compasso, quando ha pubblicizzato di aver ottenuto un finanziamento per la ristrutturazione dello stadio comunale e poi scoprire di essere un mutuo. Sui social ed alcuni giornali online è stata diffusa la notizia che l’amministrazione comunale di Cellole, grazie alla mediazione  del presidente di Generazione Aurunca, Enrico Forte, aveva ottenuto un finanziamento di 250 mila euro per la ristrutturazione dello stadio comunale della cittadina intitolato a Lorenzo Montecuollo. Tutti felici e contenti, di più là sindaca Compasso e l’assessore ai lavori pubblici Giovanni Iovino, ma era felice anche l’assessore allo sport Giovanni Di Meo. E chi avrebbe scoperto nulla se in fosse per il coordinatore  del comitato Civico Guido Di Leone. Quest’ultimo ha fatto scoprire l’arcano, i 250 mila euro c’erano ma non erano un finanziamento bensì  un muto che matura interessi che dovranno pagare i cittadini cellolesi negli anni a seguire.

Guarda anche

PIETRAMELARA – Ex funzionaria di banca stroncata durante il sonno. La città piange Rosa

Pietramelara – Durante la notte scorsa un nuovo lutto ha colpito la comunità di Pietramelara. …