Ultim'ora

FONDI / TERRACINA / MONDRAGONE – Tragedia in mare, arriva la conferma: i cadaveri sono della moglie di Iacobucci e della piccola figlia

FONDI / TERRACINA / MONDRAGONE – I corpi ritrovati in mare al largo tra Fondi e Terracina sono della moglie di Iacobucci – una donna di nazionalità cubana trentenne – e della figlia di tre anni. Ormai non ci sono più dubbi. A darne la conferma sono stati i carabinieri di Mondragone. L’uomo, la compagna, la 31enne Yaima Cappe, e la figlia  scomparvero il 2 maggio dopo essere usciti in mare per una gita con una moto d’acqua. Erano partiti da Castel Volturno. Il corpo di Iacobucci, che gestiva con il fratello alcuni supermercati tra Scauri e Minturno, fu trovato senza vita a Baia Domizia, ancora legato all’acquascooter.

 

Guarda anche

Roccamonfina – Va al bar per un caffè ma si fa soffiare la borsa: indagano i carabinieri

Roccamonfina – Un gruppo di tre giovani (due uomini e una donna), stranieri cioè non …