Ultim'ora
Salvatore Martiello e Giovanni Zannini (suo legale di fiducia)

Sparanise – Ambito sociale, Zannini tenta di fare il pompiere: solo per salvare Martiello

Sparanise – Il consigliere regionale Giovanni Zannini, di Mondragone, veste i panni del pompiere. Non per diletto. Solo per tentare di spegnere il fuoco della polemica che rischia di “bruciare” il sindaco di Sparanise, Salvatore Martiello. I sindaci che compongono l’Ambito sociale C9 sono infuriati per i fondi persi dal comune capofila (appunto Sparanise) e, più in generale, per la gestione dello stesso Ambito C9. Gestione che presenterebbeuna serie di gravi problematiche. Dopo la riunione di pochi giorni fa – in cui è stato detto chiaramente a Martiello: “dimettiti altrimenti ti cacciamo noi” – il consigliere regionale Zannini, a cui praticamente in provincia di Caserta è rimasto solo Martiello, starebbe chiamando tutti sindaci dell’Ambito. Avrebbe invitato la fascia tricolore alla calma, a ragionare.  Perché, probabilmente, come ogni politico pensa più a salvare la poltrona, perdendo di vista le esigenze dei cittadini e i disagi che gli stessi sono costretti a pagare per altrui mancanze.

   

Guarda anche

PIEDIMONTE MATESE –  Mercato settimanale, commercianti “sfrattati” e abbandonati: lunedì parte la protesta

Piedimonte Matese –  L’Associazione di categoria Confimpresa annuncia la protesta degli ambulanti in occasione del …