Ultim'ora

Aprilia / Roccamonfina – Sfascia un Kart, il gestore: dammi i soldi o ti faccio mangiare brodo a vita. Scatta il processo

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Aprilia / Roccamonfina – Un giovane di Roccamonfina rischia di essere picchiato dal titolare di un Kartodromo. Il fatto è avvenuto nel dicembre del 2013 presso la struttura denominata “Aprilia race Kart”, ubicato in Aprilia. Luigi Cavallo, all’epoca dei fatti 22enne, di Roccamonfina decise di passare una giornata sulla pista guidando un Kart. Ad un certo punto esce di pista e finisce contro le barriere. Allora il titolare dell’impianto vuole essere risarcito. Cavallo tenta di spiegare che avrebbe pagato am doveva ritornare a casa per poterlo fare. Ma il gestore – Lorenzo Cambarieri, 53enne di Roma – non ci sta. Vuole i soldi subito, pretende che qualcuno da Roccamonfina parta a portare i soldi a lui. “tu ora cacci i soldi o telefoni a qualcuno del tuo paese che porta i soldi non me ne fotte un cazzo, altrimenti devo venire al paese tuo ed è peggio, devono portare i soldi altrimenti non te ne vai e ti gonfio… è peggio se mando qualcuno al paese a riprenderli e questa è gente de strada che non scherza, ti faccio mangià er brodo a vita… aspettate visite di gente che non scherza i soldi li recupero stanne certo”. Per quei fatti, ora, Cambarieri è sotto processo. Nell’udienza di pochi giorni fa la vittima, assistita dall’avvocato Gabriele Gallo, si è costituita parte civile.Si tornerà inaula il prossimo settembre.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Guarda anche

Conca della Campania – Polizia municipale, il nuovo comandante arriva da Piedimonte Matese

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Conca della Campania / Piedimonte Matese – Il sindaco David Simome ha nominato il nuovo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.