Ultim'ora

BENEVENTO – CALCIO SERIE A: IAGO FALQUE STENDE LE STREGHE: 3° KO CONSECUTIVO PER I GIALLOROSSI

BENEVENTO (Emanuele La Prova) – Resta ancora maledetto il campionato di serie A per il Benevento del patron Vigorito, che nella terza giornata di campionato perde tra le mura amiche una partita giocata con grande carattere e dominata nel primo tempo. Per l’ennesima volta i giallorossi non sono riusciti a concretizzare le molte occasioni create, e nel finale si sono lasciati infilare dalla formazione di Mihajlovic. Nei primi 45 minuti di gioco i Granata riescono a mantenere la porta inviolata grazie ad uno strepitoso Sirigu : l’ex numero 1 del PSG toglie dall’incrocio la punizione mancina di Ciciretti, e pochi minuti dopo si ripete con una grandissima prodezza sulla violentissima conclusione di Coda, che riesce ad allontanare con la mano destra. Per i piemontesi l’unico pericoloso ad inizio gara è il solito Adem Ljajic , che impegna Belec in un paio di occasioni. Sul finire dei 45 minuti però è ancora il Benevento a rendersi pericoloso con Iemmello, che però viene fermato nel momento della battuta a rete da Moretti. Nella ripresa , il copione cambia totalmente : il Toro prende fiducia e con esperienza comincia a prendere in mano le redini del gioco. Il Gallo Belotti sporca un traversone di Acquah , ma Belec d’istinto riesce a deviare il pallone; pochi minuti dopo è ancora il numero 9 azzurro che viene anticipato sotto porta da Venuti , dopo aver ricevuto un ottimo cross di De Silvestri. Le Streghe cercano di rispondere in contropiede, ma i Granata riescono a salvarsi. Al minuto 87 l’occasione per vincere il match capita sui piedi di Lazaar, ma per l’ennesima volta Sirigu vola a deviare il pallone . Grandissima prestazione per l’estremo difensore italiano, che se continuerà a giocare così potrebbe prenotarsi un posto per i prossimi mondiali ( spareggi permettendo…). Al minuto 93 arriva la più classica delle beffe; con il Benevento troppo sbilanciato sulla corsia di destra, Ljajic verticalizza per Iago Falque, che una volta entrato in area trafigge Belec sul primo palo con un mancino potente. Game set and match. Il Toro conquista tre punti su un campo difficile e vola a quota 7. Ancora 0 punti invece per i giallorossi, ultimi in classifica. Si mette male ora per la squadra di Baroni, che domenica prossima affronterà il Napoli al San Paolo, nell’attesissimo “ derby” tutto campano, dopodichè al Vigorito arriverà la Roma : 2 gare molto difficili, quasi impossibili, dove i sanniti dovranno disperatamente  conquistare qualche punto, se vorranno continuare a sperare in una clamorosa salvezza.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.
© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso.

Guarda anche

CALCIO VIOLENTO – Derby con la Casertana, scontri tra tifosi e pullman incendiato: confermati 7 arresti domiciliari per gli ultras della Paganese

CALCIO VIOLENTO – Sono stati confermati gli arresti domiciliari per i 7 tifosi della Paganese …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non sei abilitato a copiare il contenuto di questa pagina che è protetto dalle leggi sul diritto d'autore.