Ultim'ora

CASERTA – Consiglio provinciale infuocato: approvato l’esercizio provvisorio 2017, Lavornia contestato in aula

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

CASERTA (di Giovanna Cestrone) – Un Consiglio Provinciale dai toni accesi ed animi riscaldati, non certo per la temperatura esterna, quello che si è tenuto ieri mattina presso la sede della Provincia di Corso Trieste. Tra i vari punti all’ordine del giorno, oltre al declassamento di due strade di competenza provinciale, quello che ha destato l’attenzione dei presenti, è stato senza ombra di dubbio l’approvazione dell’esercizio provvisorio 2017, dopo il contributo straordinario di 10 milioni di euro erogato all’Ente e ottenuto anche grazie all’intervento dell’onorevole Camilla Sgambato, che ha condotto una battaglia estenuante per raggiungere tale obiettivo, e a cui sono giunti i ringraziamenti di tutti per l’impegno profuso e il risultato ottenuto. Si tratta della seconda gestione provvisoria del 2017 che consentirà di dare una boccata d’ossigeno alla “dissestata” Provincia di Caserta e ai dipendenti della stessa, e che assicurerà anche un minimo di manutenzione ordinaria per le strade e le scuole del territorio. Durante la seduta, l’aula è stata occupata da alcuni dipendenti della società Terra di Lavoro che hanno chiesto a gran voce di essere inseriti tra coloro che beneficeranno del contributo straordinario con il pagamento degli stipendi arretrati e la proroga del contratto. “Va salvaguardato ogni posto di lavoro per tutelare le fasce più deboli e le famiglie in difficoltà. Bisogna occuparsi prima delle emergenze sociali”, ha dichiarato uno dei rappresentanti sindacali presenti in Consiglio. Nonostante una presunta spaccatura sul voto ipotizzata nell’area Pd nei giorni scorsi e l’assenza dei Consiglieri Raffaella Zagaria e Rocco Landi, i restanti rappresentanti, Basilio Vernile, Angelo Sglavo e Fortunato Griffo, hanno votato unanimi l’approvazione dell’esercizio provvisorio. Il Consigliere Vernile ha così sintetizzato la volontà del gruppo: “Si esprime parere favorevole alla proposta di delibera, principalmente per assicurare alla collettività i servizi fondamentali che la legge pone a carico dell’Ente Provincia o quanto meno per garantire ai cittadini dei livelli minimi di servizio in materia di istruzione, viabilità ecc.”.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Guarda anche

VILLA LITERNO – Anziana investita, dovrà essere sottoposta a intervento chirurgico

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto VILLA LITERNO – Nella giornata di ieri, una donna anziana era andata a fare la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

1 × 3 =

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.