Ultim'ora

ROCCAMONFINA – Fondazione Nicola Amore, Cestrone: basta polemiche

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

ROCCAMONFINA (di Antonio Migliozzi) – Dalla scorsa campagna elettorale di due anni fa, la Fondazione “Nicola Amore per Roccamonfina” Onlus sembra essere l’unico argomento che interessi alla politica locale, fino a giungere qualche mese addirittura alla magistratura, come se si trattasse di un problema, e potremo dire l’unico problema che i roccani vivono.  In seguito al manifesto della suddetta Fondazione presieduta da Emma Petrillo, l’Amministrazione comunale guidata dal Sindaco Carlo Montefusco, utilizzando i soliti social network, ancora una volta è intervenuta con la solita satira, modo che poco si addice a chi fa politica.
Per queste ragioni, il consigliere di minoranza nonché Segretario cittadino del Partito Democratico, Michele Cestrone, è voluto intervenire sulla vicenda di questi giorni: “Credo sinceramente e senza voler offendere nessuno delle parti in causa che questa diatriba dialettica, soprattutto sui social tra ente Comune e Fondazione Nicola Amore per Roccamonfina, stia diventando ‘stucchevole’ ed insopportabile. Le offese quando non sono supportate dai fatti sono sgradevoli così come le supposizioni. Tutto questo genera solo confusione in chi legge e crea solo altre fratture tra enti che invece dovrebbero saper ‘comunicare’. Ritengo poi che spesso si parli a titolo personale e quando si riveste un ruolo pubblico andrebbe evitato. Il ruolo prima di tutto in rappresentanza dei cittadini e della istituzione ….poi viene il resto! Non possiamo più permetterci altri generosi ‘compensi’ e ‘sperpero’ di denaro e di energie. Ricordo poi qualora si voglia acclarare fino in fondo la questione avendo in mano prove certe ed inconfutabili che la stazione dei carabinieri esiste ancora. Auspico invece una fattiva  collaborazione tra gli enti gettando le basi per un domani fattivo indipendente da chi oggi ricopre i ruoli o gestisce il potere. soprattutto auspico una comunicazione capace di rendere partecipi i cittadini non di dividerli ulteriormente al di là delle proprie rispettive posizioni o correnti politiche”.

 

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Guarda anche

TRAGEDIA DI FERRAGOSTO – Giovane donna travolta e uccisa da un pirata della strada. Indaga la Polizia

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Castel Volturno –  Travolta ed uccisa sul colpo da un pirata della strada, è accaduto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

6 + undici =

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.