Ultim'ora

Piedimonte Matese – Comunali, si mischia sacro e profano: anche San Marcellino al convegno di Civitillo. Chi ha autorizzato?

Piedimonte Matese – Quello che potrebbe accadere domani sera in piazza Roma, a Piedimonte Matese, sembra avere davvero dell’incredibile. Potrebbe trattarsi, anzi, di un autentico miracolo. Potrebbe esserci la partecipazione per la prima volta nella storia, di un santo patrono di un paese, ad un convegno politico.
Tornando ad essere seri c’è da chiedersi: chi ha autorizzato tutto questo? Non sapeva della concomitanza con la processione e la festa in onore di San Marcellino?
Oppure è stato deliberatamente autorizzato per “favorire”  la partecipazione alla manifestazione politica?
Chi ha autorizzato, conosce la normativa sulla pubblica sicurezza?
Capita che domani sera alle 19e30 ci sarà un incontro promosso dal candidato sindaco Fabio Civitillo, dal titolo “La filiera istituzionale – Sinergie, Sviluppo, Programmazione”, presso Piazza Roma a Piedimonte Matese. Interverranno il candidato sindaco della lista n.1 “Noi di Piedimonte”; Luigi Bosco, consigliere regionale; Gennaro Oliviero, consigliere regionale; Fulvio Bonavitacola, vicepresidente della Regione Campania.
Contestualmente domani, due giugno, ci sarà a Piedimonte Matese la festa in onore di San Marcellino con una serie di appuntamenti religiosi e civili che interessano la centralissima piazza Roma. In particolare, alle ore 20 circa, giungerà nei pressi del comune la processione con la rituale consegna delle chiavi della città al Santo Patrono. Ci sarà poi l’intervento – come da tradizione – del sindaco (in questo caso commissario prefettizio) e del vescovo Valentino Di Cerbo che parleranno ai fedeli.
Insomma, se Civitillo sarà fortunato riuscirà anche ad ottenere un intervento del Santo Patrono, si tratterebbe, senza dubbio, di un evento eccezionale, anzi di un sicuro miracolo!

Guarda anche

MARZANO APPIO – Litiga con la cassiera dell’area di servizio, consigliere comunale bloccato dalla polizia

Marzano Appio – Quando i poliziotti avrebbero chiesto all’uomo di esibire i documenti lui avrebbe …