Ultim'ora

Sessa Aurunca – Il CAB ferma le irrigazioni e i Coltivatori Diretti incontrano il Sindaco

Sessa Aurunca (di Giovanna Cestrone) – Il Sindaco, Silvio Sasso, sta incontrando in questo momento, i Coltivatori Diretti del territorio che, col sopraggiungere della stagione estiva e la carenza di acqua, vedono minate le proprie coltivazioni. Purtroppo i disagi vissuti dai dipendenti del Cab si stanno estendendo anche ad altre categorie di lavoratori. Senza lo stipendio e i mezzi minimi per poter lavorare, a cui si aggiunge la sospensione dal lavoro di circa 50 operai stagionali prima assunti e poi licenziati dal Commissario Carotenuto, le idrovore e gli impianti sono completamente bloccati. Purtroppo si tratta di aziende che vivono della vendita di prodotti agricoli e i danni che scaturirebbero da un’ondata di siccità, non sono pochi. “La situazione del Consorzio Aurunco di Bonifica – tanto strumentalizzata da chi è pronto solo a parlare – presenta ora un nuovo fronte altrettanto preoccupante. Sono stato richiesto di un incontro da un nutrito gruppo di consorziati che vedono a rischio senza averne alcuna responsabilità il loro lavoro e le loro aziende. Coltivatori diretti, contadini, imprenditori agricoli pronti e determinati ad ogni azione concreta per salvaguardare la loro “terra” e con essa la loro economia. Li riceverò nelle prossime ore. Avranno il sostegno dell’Amministrazione Comunale. La crisi del Consorzio ha tante ragioni tra cui quella economica come evidente punto di caduta”, ha appena dichiarato in suo post su Facebook il primo cittadino. Voi indiscrete parlano di una eventuale gestione degli impianti da parte dei coltivatori stessi che in cambio però sembra che si aspettino l’esenzione dal pagamento di qualsiasi tassa al riguardo.

Guarda anche

TEANO – Una giornata al mare con furto: coppia teanese derubata a Baia Domizia. Portati via anche i panini

TEANO – I fatti sono accaduti la scorsa domenica sul litorale domizio, esattamente nel tratto …