Ultim'ora

Pietramelara – Abusi sessuali fra chierichetti, Argenziano ai giudici del riesame: sono innocente. Attesa per il verdetto

Pietramelara – I giudici del Tribunale del riesame, oggi, hanno affrontato il caso dei presunti abusi sessuali nella chiesa San Rocco di Pietramelara. Il futuro, quello precessuale, dell’indagato dipenderà molto dalla prossima decisione della corte del tribunale della libertà partenopeo che dovrà decidere – entro qualche giorno – se ridare la libertà all’indagato oppure confermare restrizione della sua libertà. Il 35enne, attraverso  il proprio difensore – l’avvocato Michele Mozzi –  ha respinto ogni accusa, dichiarandosi innocente e vittima di una serie di malintesi. I giudici, alla fine dell’udienza, si sono riservati per la decisione che sarà resa nota nei prossimi giorni. La vicenda degli abusi sessuali nella sagrestia della Chiesa San Rocco scuote la comunità di Pietramelara. Alcuni sperano in un errore giudiziario credendo quindi nella piena innocenza dell’indagato. Altri, invece, non hanno dubbi e condanno fermamente il 35enne arrestato due giorni fa dai carabinieri della locale stazione.
L’accusa:
Avrebbe abusato sessualmente di quattro ragazzini, tutti maschietti, minori di anni 14;  con questa accusa è finito agli arresti domiciliari un giovane, 35 anni, di Pietramelara, particolarmente conosciuto in paese  anche per aver svolto il ruolo di chierichetto (ministrante). Anche la sue vittime sarebbero tutte di Pietramelara. Ad eseguire l’ordine di cattura contro Argenziano Pietro sono stati i carabinieri della locale stazione, guidati dal maresciallo Pasquale Mariano. Sono stati gli stessi militari dell’arma che hanno condotto le indagini sui casi. Argenziano avvicinava le sue vittime, alcuni, nelle sagrestie della chiesa di San Rocco di Pietramelara, altri all’interno di locali pubblici.

Guarda anche

Dragoni – Furti, giovane si trova i ladri al portone: respinti dopo una breve lotta

Dragoni – Quando ha aperto il portone perché insospettito da rumori sospetti si è trovato …