Ultim'ora

Carinola – Il sacerdote non celebra le funzioni Pasquali a Santa Croce e i fedeli scrivono al Vescovo (la lettera all’interno)

Carinola (di Giovanna Cestrone) – I fedeli di Santa Croce di Carinola si stanno organizzando in una vera e propria manifestazione di protesta, seppur pacifica, nei confronti del loro parroco Don Enrico Passaro. La notizia è stata divulgata in seguito alla decisione del sacerdote di non celebrare le funzioni Pasquali nella chiesa di Santa Croce, ad esclusione della processione del Venerdì Santo, per il secondo anno consecutivo. Già l’anno scorso, infatti, il pastore della piccola comunità decise di sopprimere ogni tipo di funzione religiosa, caratteristica del periodo di Pasqua, nell’unica chiesetta che ospita la Reliquia della Croce di Gesù. Questo il motivo principale per cui tutti i parrocchiani, un anno fa, decisero di sottoscrivere e inviare una lettera, al Vescovo della Diocesi di Sessa Aurunca, Mons. Orazio Francesco Piazza, dal quale però non ebbero mai risposta. C’è da premettere che la chiesa di Santa Croce è stata annessa a quella di Carinola con cui ha costituito un’unica parrocchia, in virtù di un decreto ecclesiastico che ridimensionava le diocesi, ma è altrettanto vero che tutti i sacerdoti che si sono succeduti durante questi 27 anni di “unione”, non hanno mai fatto mancare le funzioni ai loro fedeli in nessuna delle due chiese. Ciò non accade più da quando Don Enrico è stato nominato loro parroco.  Almeno per il triduo Pasquale, i poveri parrocchiani hanno chiesto di chiamare un altro ministrante a loro spese e di riunirsi in veglie di preghiera, ma il sacerdote pare si sia rifiutato di tenere la chiesa aperta. Tutta la comunità continua a chiedersi come mai, proprio il Tempio Sacro di Santa Croce, che dalla Croce di Cristo prende il nome, debba restare chiusa in questi giorni in favore, di quella di Carinola. Il dubbio resta, come resta anche la certezza che, domani sera, Don Enrico avrà stretti intorno a sé i suoi fedeli, ma con una parte di loro a partecipare alla funzione della Veglia Pasquale in chiesa a Carinola e l’altra parte, un’ora prima della Messa, a manifestare fuori quella di Santa Croce il proprio dissenso.

Guarda anche

Casaluce – Luca Abete e la sua campagna “non ci ferma nessuno” incontra i giovani di WakeUp a Casaluce

Casaluce (di Tommasina Casale) – Ieri pomeriggio l’aula consiliare del Comune di Casaluce ha ospitato …