Ultim'ora

Pietramelara – Armi clandestine, si aggrava la posizione di Zarrillo: trovata anche una lupara

Pietramelara – I Carabinieri della Stazione di Pietramelara (CE), nel corso della notte, in contrada Pezza Grande di quel centro, hanno tratto in arresto in flagranza di reato per detenzione illegale di armi clandestine, ZARRILLO Antonio, cl. 1950, del posto. I militari dell’Arma, a seguito della perquisizione domiciliare hanno rinvenuto un fucile sovrapposto cal. 12, marca “silhouette” con matricola abrasa occultato in un locale di pertinenza dell’abitazione nonché una pistola lancia razzi cal. 22 mod. 1900 marca “mondiali”, priva di matricola, con serbatoio contenente 6 cartucce cal. 6 mm flobert, nascosta all’interno del garage. Le armi, unitamente al citato munizionamento, sono state sequestrate. L’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria residenza.   Inoltre, a seguito di una successiva perquisizione domiciliare effettuata dopo un ulteriore deferimento di Zarrillo Antonio per l’evasione dagli arresti domiciliari, avvenuta in mattinata, i militari dell’Arma hanno rinvenuto anche un secondo fucile da caccia cal. 12, modificato con canne segate e matricola abrasa, contenente 2 cartucce, perfettamente funzionante.  L’uomo è stato sottoposto nuovamente agli arresti domiciliari a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

leggi anche:

ROCCAROMANA / PIETRAMELARA – Nascondeva armi clandestine, arrestato

PIETRAMELARA – Giallo in via Baia, carabinieri e ambulanza sul posto

 

Guarda anche

Calvi Risorta – Capannone in fiamme, nube tossica sulla zona

Calvi Risorta – Improvvisamente il fumo si è levato verso il cielo e le fiamme …