Ultim'ora

BELLONA – OCCUPAZIONE, RIAPRE I BATTENTI LA RDB

BELLONA –  La crisi è crisi e, come tale, ha falciato e sta falciando una miriade di aziende, piccole, medie e persino grandi che alle difficoltà globalizzanti non hanno avuto modo di opporre adeguati scudi.  Ci sono realtà che non hanno ceduto alla micidiale violenza di una congiuntura economica generalizzata che ha praticamente tagliato le gambe ad una economia oramai in caduta libera da circa un ventennio.  E’ il caso della RDB srl che, si può dire, capeggia nell’elenco delle aziende che, seppure sopportando dolorose terapie, sono riuscite a tener testa al difficile momento.  Il  28 ottobre scorso è stato festeggiato il primo anno della nuova gestione di ITALPREFABBRICATI che ha acquisito l’intera partecipazione di RDB. La RDB, parole del sindaco di Bellona Filippo Abbate, è una realtà vera con un know how forte ed autentico; con maestranze animate da fervido coraggio e determinatezza e con prodotti di assoluta eccellenza. Una realtà  che ha funzionato da volano per il nuovo decollo di qualcosa che abbiamo sempre considerato come fiore all’occhiello della nostra zona. Cento anni, continua il primo cittadino di Bellona, un secolo di gloria non poteva svanire col vento della crisi. La qualità dei prodotti, le tecniche d’avanguardia elevate al top dalla fusione delle incomparabili esperienze di RDB e ITALPREFABBRICATI,  l’intuizione e l’entusiasmo del  patron  Alfonso D’Eugenio  e la ferrea volontà di rinascita, unitamente alle floride prospettive che si sono affacciate all’orizzonte, sono stati gli ingredienti ottimali che hanno formato la schermatura dell’azienda di fronte agli attacchi della crisi evitandone la chiusura sine die. Personalmente, insieme a tutta l’amministrazione comunale, siamo in perfetta sinergia con RDB nell’interesse del nostro territorio e della nostra gente. Il sig. D’Eugenio, conclude, è persona di altissima stima e meritevole di estrema fiducia. Lo dimostrano le sue origini, il suo modo di porsi familiarmente con gli operai  e la semplicità con cui è abituato a trattare le proprie cose ed i propri affari. Infatti, mi fa piacere sottolinearlo, egli ha festeggiato insieme a tutti gli altri, confondendosi tra gli altri nella sala mensa aziendale. Gesti non da poco. La RDB, con i suoi tre stabilimenti, Monticelli (PC), Atri (TE) e Bellona (CE), è, infatti, leader ultranazionale nella realizzazione di manufatti cementizi che si caratterizzano e si distinguono per assoluta affidabilità, tecniche di costruzione derivanti dalla ricerca continua e cura scrupolosa dell’estetica del prodotto. Aspetti che, come afferma lo stesso sindaco di Bellona, alzano notevolmente la quotazione di un’azienda che proprio per questo è stata, per molti decenni, capofila nel proprio settore. Tutto questo comporta, ovviamente, , la ripresa lavorativa per tutti coloro che negli ultimi tempi hanno visto grigio. Hanno riacquistato fiducia e sono legittimamente fieri di come si sono messe le cose, ma il bello è che, stando alle previsioni, cioè alle commesse pervenute ed a quelle  in trattativa, sembra proprio che l’attività sia destinata a crescere con tanto di ampliamento della platea lavorante. Ma questo è importante ed incoraggiante anche per tutti coloro che stanno ancora in mobilità i quali possono concretamente sperare nel rientro.

 

 

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Informazioni su La redazione

Guarda anche

Liberi / Piana di Monte Verna – Reati ambientali: carrozziere denunciato, falegnameria chiusa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.
Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.