Ultim'ora

SESSA AURUNCA – Segnaletica stradale “ingannevole”, la protesta dei residenti

SESSA AURUNCA (Alfredo Bovenzi) – Segnaletica stradale a Sessa, siamo all’anno zero. E’ polemica. Accade a Cascano,  sulla statale Appia; all’altezza della circonvallazione verso Sessa sono ancora presenti, dal giorno in cui furono inaugurati i lavori, nell’Ottobre del 2008,  molti segnali stradali posti all’incontrario o comunque in una posizione invertita rispetto al normale senso di marcia; e tale da non poter essere in alcun modo rispettati.  E’ il caso di un segnale di stop posto contro mano; ma non manca neppure un divieto di accesso da un dirupo. Entrambi, evidentemente mal posizionati, a cinque mesi dalla inaugurazione del tunnel sono ancora lì a non significare nulla. Può sembrare assurdo; ma è proprio così e basta guardare la foto per rendersene conto. In questo caso, il segnale chiaramente vieta l’accesso a chi proviene dal sottostante strapiombo. Ma parliamo di automobili o di velivoli? E’ uno stato di cose capace solo di generare confusione, incredulità, meraviglia e sgomento; ma che, nella maggior parte dei casi non viene, ovvero non può, essere preso in considerazione in ragione proprio dell’impossibile contegno imposto. Insomma è una situazione – quella della segnaletica stradale presso la circonvallazione di Cascano – che definire assurda è veramente un eufemismo; anche perché, pur essendo sotto gli occhi di tutti, in ben cinque anni, ciascuno, indifferentemente guarda e passa. Una simile assurdità si va ovviamente a sommare alle pericolosissime uscite della galleria in entrambi i sensi di marcia; e alla prevista impossibilità di apportare modifiche al progetto iniziale se non dopo almeno tre anni dalla sua realizzazione. Ebbene, sta di fatto che di anni ne sono passati cinque (2008 – 2013); ma  ancora nessuno muove un dito per apportare questi necessari cambiamenti. Certo è che è tanto assurda la faccenda in tutti i suoi aspetti da renderne impossibile persino una sia pur banale concettualizzazione; ma una attenta osservazione della foto spiegherà meglio l’arcano. Nella strana connotazione di questa realtà, si può solo dire che a Sessa la segnaletica stradale orizzontale pone limiti a chi non ne può avere e né può rispettarli; favorendo anziché no anche pericolosissimi incidenti stradali; come già molte volte è accaduto.

Guarda anche

Ailano – Scuola dell’infanzia, i bambini salutano l’anno scolastico con la recita “Una parola magica… “GRAZIE”

Ailano – Questa mattina presso la scuola dell’infanzia di Ailano, i bambini hanno voluto ringraziare …