Ultim'ora

CASERTA / PIGNATARO MAGGIORE – Camorra: assoluzione per De Angelis, Capitelli e l’ex assessore Gigliofiorito

CASERTA / PIGNATARO MAGGIORE – Erano accusati di omessa gestione dei beni confiscati.  Assolti perchè il fatto non sussiste. Così cadono tutte le accuse per l’ex assessore di Caserta Arturo Gigliofiorito, Gabriele Capitelli, e Antimo De Angelis. I tre erano stati accusati di omissione di gestione dei beni confiscati al clan Lubrano, Nuvoletta e Ligato. Gigliofiorito si occupava della cooperativa Mondo Tondo, mentre Capitelli e De Angelis erano i responsabili della cooperativa Icaro tutte tra Santa Maria e in quel di Pignataro Maggiore. 
A quasi 2 anni dall’assoluzione con formula piena di Magliocca, anche gli altri imputati che hanno optato per il rito abbreviato trovano soddisfatta la loro richiesta di riconoscimento di innocenza.  Il Presidente del Consorzio Icaro si é dichiarato soddisfatto e ha ribadito la sua fiducia nella Magistratura.

Guarda anche

Schianto mortale in autostrada: coinvolto giovane autista di Liberi

LIBERI / CAIANELLO – Considerata la violenza dell’urto fra i 4 mezzi pesanti e constatati …