Ultim'ora

GRAZZANISE / CAPUA – Studente muore in piscina, salma sequestrata. Aveva perso la mamma

Grazzanise / Capua – E’ stata posta sotto sequestro la salma del giovane studente morto ieri mattina, 16 maggio 2024, dopo un tuffo in piscina a Castel Volturno. Secondo le prime ipotesi potrebbe essere stato un malore improvviso a stroncare la giovane vita. Il quindicenne era con una comitiva di coetanei a festeggiare il compleanno di una compagna.   La tragedia che si è verificata al condominio “Fontana Bleu”, in Via Del Marea a Castel Volturno, dove un gruppo di ragazzi si è recato con la sua comitiva per la festa di compleanno della sua amica. I carabinieri del reparto territoriale di Mondragone, guidati dal Colonnello Bandelli, hanno avviato le indagini sul caso. Christian Caruso, che aveva frequentato le scuole medie del rione Porta Roma a Capua ed attualmente studiava presso l’Istituto tecnico Giulio Cesare Falco di Capua, lascia un voto immenso nella comunità e nella sua famiglia. Aveva già perso, qualche anno fa, la mamma Marcella.

Guarda anche

Grazzanise – Auto con palo telecom: tre feriti, coinvolto anche un bimbo

Grazzanise – Nel sinistro stradale è coinvolta una intera famiglia che viaggiava a bordo della …