Ultim'ora
Luigi Marino

Pignataro Maggiore / Maddaloni / Marcianise – Softlab, Jabil e Nurol: “Serve riconoscere Maddaloni come area di crisi complessa e instituire un tavolo permanente”

Napoli – Si è tenuto nella mattinata di venerdì 12 aprile2024 presso l’isola A6 del Centro Direzionale di Napoli, un apposito tavolo per la Gestione crisi della provincia di Caserta alla presenza della dott.ssa Almerina Bove capo gabinetto della giunta regionale e dell’assessore alle attività produttive, Antonio Marchiello. La discussione sul territorio casertano non poteva che virare sulle maggiori crisi, oggi presenti nell’area, Softlab di Maddaloni, Jabil di Marcianise e Nurol di Pignataro Maggiore. Al tavolo ha partecipato per la UGL il segretario generale della Campania Luigi Marino, che ha evidenziato l’involuzione industriale patita dal territorio nell’ultimo ventennio, passando da un’area a vocazione industriale, ad un’area di crisi sempre più complessa, perdendo aziende importanti, e trovando soluzioni esclusivamente transitorie per i lavoratori “scaricati” da multinazionali senza scrupoli, che ne hanno svuotato la ricchezza e le competenze per poi andare a fare profitti altrove. “Oggi” -dichiara Marino- “è importante istituire un tavolo di discussione permanente per risalire la china e trovare soluzioni che diano risposte nell’immediato ma anche nel medio e lungo periodo. Contestualmente, è fondamentale, adoperarsi per far sì che si giunga in pochissimo tempo al riconoscimento di Maddaloni come area di crisi complessa, al fine di prorogare, oltre giugno, la deroga degli attuali ammortizzatori di Softlab, incontrovertibilmente non sufficienti per una vertenza di una complessità inimmaginabile ma al tempo stesso necessari per salvaguardare gli attuali livelli occupazionali in attesa della definizione di nuove sinergie e soluzioni per un territorio che necessita di investimenti su competenze e nella ricostruzione di un futuro ancora florido”. Caserta resta vigile e attenta a tutti i processi che possono ledere o riqualificare l’intero territorio e di questo ne è fortemente convinto il segretario UGL UTL Caserta Antonio Maturo.

Nota a cura dell’ UGL Campania

Guarda anche

Capriati a Volturno – Carabinieri morto improvvisamente: domani i funerali di Pasqualino

Capriati a Volturno / Monteroduni – Sarà sepolto nella sua Monteroduni l’appuntato dei carabinieri morto …