Ultim'ora
Il luogotenente Iannarella ha condotto le indagini sul caso

VITULAZIO – Spaccio di droga, il giudice convalida l’arresto e libera gli indagati

VITULAZIO – Il giudice del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere ha convalidato l’arresto eseguito il giorno precedente dai carabinieri della locale stazione, guidati dal luogotenente Iannarella. Contestualmente, subito dopo, ha rimesso in libertà gli arrestati prescrivendo l’obbligo di firma giornaliero, disponendo rinvio per il prosieguo del processo. Entrambi sono difesi ed assistiti dagli avvocati Giuseppe Ugo De Rosa e Giancarla Spano.
La vicenda:
Sono accusati di detenzione ai fini di spaccio i due centauri di 24 e 19 anni di Vitulazio che, nel corso della notte, a bordo di un motociclo Honda SH, alla vista dei carabinieri hanno tentato di disfarsi di un panetto di Hashih del peso di gr. 100.  Nel tentativo poi di far perdere le proprie tracce, si sono dati alla fuga per le vie del centro abitato di Bellona. Inseguiti fino alla vicina Piazza Carlo Rosselli, nell’ulteriore tentativo di sfuggire alla cattura, il conducente del motociclo ha urtato uno dei carabinieri che gli aveva imposto l’alt facendolo cadere a terra, perdendo anch’egli, a sua volta, il controllo del motociclo cadendo. Nella circostanza il trasportato è stato immediatamente bloccato mentre il conducente del motociclo ha continuato la fuga a piedi venendo raggiunto e bloccato nel vicino centro abitato di Vitulazio.  La successiva perquisizione eseguita presso le abitazioni dei due arrestati ha consentito di rinvenire e sequestrare materiale idoneo al confezionamento dello stupefacente.

Guarda anche

Conca della Campania – Edoardo e Angela: 25 anni insieme

AUGURI PER I 25 ANNI DI MATRIMONIO DI EDOARDO SIMONE E ANGELA CROLLA! AUGURI DA …