Ultim'ora

Sessa Aurunca – Polemiche alla festa patronale: inseriti parenti di politici tra gli accoliti della Statua di San Leone.

Sessa Aurunca (di Tommasina Casale) – Polemiche durante la celebrazione della festa patronale, che ha avuto luogo ieri, in occasione del giorno di Pasquetta. La fonte di tale polemica è stata la decisione di inserire il parente di un noto politico tra gli accoliti della statua di San Leone durante la processione. L’evento, che tradizionalmente unisce la comunità in festa e devozione, è stato oggetto di intense discussioni e critiche dopo l’insolito inserimento del giovane nell’elenco degli accoliti. La tensione è aumentata ulteriormente quando è emerso un post su un social media da parte di un’associazione locale che ha sollevato dubbi sulla decisione della politica di partecipare alla festa patronale. Il post, però, è stato prontamente rimosso, alimentando sospetti e aumentando la speculazione su eventuali influenze politiche dietro l’insolita presenza del parente  tra gli accoliti. Infatti, ieri durante la processione molti sono stati i mormorii  condannando l’atto come una chiara manifestazione di favoritismo e nepotismo.

Guarda anche

Sessa Aurunca- Cineforum: si chiude la cinquantesima edizione con un omaggio a Giuseppe De Santis

Sessa Aurunca (di Tommasina Casale)- Il Cinquantenario del Cineforum si conclude oggi con una serata …