Ultim'ora

Caso Acerbi Jesus e il tentativo di Spalletti verso “tarallucci e vino”


Torno di nuovo sulla triste vicenda Acerbi Jesus, perché, a mio modo di vedere la sentenza sarà uno spartiacque per il calcio italiano. Qui non c’entrano nulla squadre potenti o meno potenti. Il punto vero è capire se la struttura del calcio italiano ha capito che la lotta al razzismo e il richiamo che si fa continuamente al RESPECT, è solo uno slogan o una vera priorità di questo mondo. In questo senso i segnali che arrivano sono piuttosto deludenti. Segnalo, in questo senso, la dichiarazione di Spalletti sulla vicenda e il suo tentativo di derubricare la cosa a “un fatto su cui si sono fatte molta chiacchiere”, come un pessimo esempio di affrontare la vergogna del Razzismo nel calcio. Eppure dalla vicenda di Koulibaly a quella di Magnain non si contano i casi in cui giocatori di colore vengono sommersi da grida e slogan razzisti nei nostri stati e spesso non da minoranze ma da settori ampi degli stadi medesimi. Questa volta siamo oltre: è un calciatore che avrebbe usato epiteti razzisti verso un suo collega di colore.
Dice: ma manca la prova regina.
Siamo al paradosso: chi dice questo dovrebbe rispondere ad una domanda semplice semplice: perche’ Jesus si sarebbe inventato questo film?
Perchè la versione di un fraintendimento non regge. Perchè per un fraintendimento Acerbi avrebbe passato minuti a giustificarsi, chiedere scusa e infine indicando anche un suo compagno di squadra di colore per giustificare la sua espressione?
Il paradosso è appunto questo: se Acerbi non ha detto quelle cose, è Jesus il colpevole.
Spalletti lo conosce bene a Jesus: lo ha allenato a Milano Roma e Napoli. Dunque sa che Jesus è una persona serissima e perciò il suo tentativo di sottovalutare la vicenda segnala la scarsa volontà di misurarsi seriamente su un tema così spinoso.
La sentenza della settimana prossima dunque sarà il segnale  vero e tangibile di come il calcio italiano  vuole affrontare la questione razzismo.
Io aspetto fiducioso.

Guarda anche

Piedimonte Matese – Sbrocca e aggredisce anche i carabinieri: Tso per 34enne della Vallata

Piedimonte Matese – E’ accaduto oggi pomeriggio nella zona di Porta Vallata, nel centro del …