Ultim'ora

CONTI CORRENTI SVUOTATI: DIRETTRICE UFFICIO POSTALE SOTTO PROCESSO

San Tammaro. E’ accusata di aver sottratto 700mila euro dai conti correnti di ignari clienti. E’ praticamente partito il processo a carico di Giustina Giordano ex direttrice dell’ufficio postale di San Tammaro. Con lei sotto processo Pasquale Piccolo. Entrambi hanno scelto il rito ordinario. La richiesta di rinvio a giudizio è fissata per il prossimo 12 aprile, giorno in cui il gup del tribunale di Santa Maria Capua Vetere ha autorizzato la citazione come responsabile civile della società per azioni come chiesto dai legali delle vittime. La Giordano è accusata dei reati di peculato, autoriciclaggio, falso. Dalle indagini coordinate dal sostituto Daniela Pannone, della Procura di Santa Maria Capua Vetere, sono stati raccolti tutti gli elementi indiziari che hanno portato l’accusa a formulare la richiesta di rinvio a giudizio. L’ex direttrice, attualmente si trova agli arresti domiciliari. Le oltre 15 persone offese si costituiranno parte civile nella prossima udienza preliminare. Ad oggi le persone offese non hanno ricevuto alcun risarcimento da Poste Italiane che si era impegnata a coprire i danni cagionati dalla propria dipendente.

Guarda anche

Caserta – Ricercato per lesioni e resistenza, usa una falsa identità per sfuggire alla cattura

Caserta – La Polizia di Stato di Caserta ha arrestato un cittadino originario del Ghana, …