Ultim'ora
Alessio Melillo

Gioia Sannitica – Accoltellato dal fratello: Alessio non si difese, chiese solo di chiamare l’ambulanza (guarda il servizio video)

Gioia Sannitica – “Ma che fai, fermati! Mi fai male! Smettila, chiama il 118!”. Queste le parole dette da Alessio mentre suo fratello, Danilo, lo colpiva con un grosso coltello da cucina. Il 24enne non avrebbe reagito, non avrebbe cercato di difendersi. Non credeva, nonostante il dolore e il sangue, che suo fratello, ragazzo che tanto amava e che tanto spronava, stesse per strapparlo alla vita. (guarda il servizio video)
Dettagli che sarebbero emersi durante l’interrogatorio, avvenuto, poche ore dopo il delitto, particolari che avrebbe fornito lo stesso indagati agli inquirenti. 
Con il passare dei giorni emergono nuovi importanti dettagli della vicenda che ha portato, alcuni giorni fa, alla morte di un 24enne e al ferimento di suo fratello, Giovanni, 22enne. Entrambi vittime della follia del loro fratello minore, Danilo, 19 anni. Il primo a cadere sotto i fendenti dell’aggressore fu Alessio, giovane ferroviere in servizio a Vairano Patenora. Poi arrivò il fratello Giovanni e anche lui fu colpito da una coltellata al volto, fu ferito in modo grave. Ora è fuori pericolo, in letto d’ospedale. Danilo, invece, è in carcere. (guarda il servizio video)

 

Guarda anche

Caserta – Ricercato per lesioni e resistenza, usa una falsa identità per sfuggire alla cattura

Caserta – La Polizia di Stato di Caserta ha arrestato un cittadino originario del Ghana, …