Ultim'ora

Sessa Aurunca – Ospedale San Rocco, la pressione del comitato produce i suoi effetti: ecco gli impegni assunti dall’Asl

Sessa Aurunca – Nella giornata di ieri 07 Febbraio 2024, alle ore 10:00, una delegazione del Comitato “San Rocco Bene Comune” è stata accolta dal Sindaco di Sessa Aurunca Lorenzo di Iorio presso il suo ufficio, dove ha avuto luogo un significativo incontro con i massimi rappresentanti della ASL di Caserta.  La delegazione ha avuto l’opportunità di confrontarsi con il Direttore Generale della ASL, Dott. Amedeo Blasotti, il Coordinatore dei Distretti Sanitari dell’ASL, Dott. Vincenzo Iodice e il Referente Sanitario Dott. Gaetano De Mattia.    In uno spirito di collaborazione e dialogo costruttivo, i partecipanti hanno esplorato le problematiche relative all’ospedale di Sessa Aurunca, ritrovandosi sulle sfide chiave delineate nel documento programmatico preparato dal Comitato e consegnato personalmente al D.G. Blasotti, al Sindaco e indirizzato anche alla Direttrice Sanitaria del nosocomio aurunco Dottoressa Antonella Foglia.    In risposta, i rappresentanti della ASL di Caserta, guidati dal D.G. Blasotti – il quale ha personalmente sottolineato il suo coinvolgimento diretto nella questione di Sessa Aurunca – hanno assunto i seguenti impegni:

  • Primari: Bando per primari per le Unità Operative Complesse (U.O.C.) di ‘Medicina’, ‘Ortopedia’ e ‘Traumatologia’ entro la fine di marzo del 2024.
  • Pronto Soccorso:
  • Verifica dello stato dell’arte dei lavori strutturali e comunicazione al Comitato entro pochi giorni di una data di conclusione dei lavori.
  • Attivazione di almeno due posti O.B.I. (Osservazione Breve Intensiva) a conclusione dei lavori.
  • Conclusione dei lavori strutturali per il reparto Medicina entro fine marzo 2024.
  • Personale Infermieristico: Entro fine marzo 2024 chiusura della procedura concorsuali di mobilità extra-regionale, verranno inviati a Sessa Aurunca tra le 5 e le 7 unità di personale infermieristico.
  • Personale e altre questioni sollevate nel documento programmatico del Comitato.

Il Direttore Generale, premesso che la carenza di personale è un problema strutturale dovuto alla carenza di medici e al conseguente insuccesso dei badi di concorso, spesso deserti, si impegna a rispondere per iscritto al Comitato quanto prima (entro la fine di marzo) informando lo stesso dei processi amministrativi. Il Comitato desidera esprimere la propria gratitudine al Sindaco per aver promosso e organizzato l’incontro, riconoscendo l’importanza del dialogo aperto. Allo stesso tempo, il Comitato apprezza gli impegni assunti dai vertici della ASL e la loro attenzione alle questioni presentate, considerando questo incontro come una sessione di lavoro e un primo passo sulle tante questioni aperte. Con fiducia, si attendono gli sviluppi futuri in merito agli impegni presi, sui quali il Comitato è chiamato ad essere vigile.  Nei prossimi giorni, attraverso gli organi di stampa e i canali social del Comitato, sarà avviata una campagna di comunicazione dettagliata per informare la comunità sugli sviluppi in corso.  (nota a cura del comitato cittadino)

 

Guarda anche

ALVIGNANO – Cade dal carello elevatore e muore: 15 anni non bastano per fare giustizia

ALVIGNANO – La tragedia avvenne nel 2009 all’interno del capannone della ditta Pacelli. Dal carrello …