Ultim'ora

Sparanise – Droga, 39enne torna totalmente libero

Sparanise – È stato rimesso in libertà, senza alcuna restrizione della libertà personale, il 39enne arrestato l’altro giorno nel centro di Sparanise con l’accusa di spaccio di droga. Francesco Monfreda, assistito dall’avvocato Dario Mancino, ha spiegato al giudice per l’udienza di convalida che quella droga non la stava vendendo bensì acquistando per uso personale. Al termine dell’udienza il giudice, respingendo la richiesta del pubblico ministero che chiedeva l’applicazione dei domiciliari, ha rimesso in libertà Monfreda. Intanto le indagini sul caso continuano.
Secondo l’accusa mossa dalla procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, Monfreda fu sorpreso dai carabinieri della stazione di Vitulazio mentre, in via Corrado Grazzadei, a Sparanise, nel casertano, con due panetti di hashish confezionati in un involucro in cellophane per peso complessivo di oltre 200 grammi. All’interno dell’abitazione, nascosti in camera da letto i carabinieri hanno rinvenuto ulteriori 40 grammi di hashish, confezionati in due buste in plastica, e materiale vario utile al confezionamento delle dosi.

Guarda anche

TEANO – Potenziamento dei servizi sanitari, l’amministrazione comunale non ha tempo

TEANO – Si è svolta nei giorni scorsi la conferenza dei sindaci di tutti i …