Ultim'ora
foto di repetorio

Pignataro Maggiore – Nuroll spa, i sindacati: gli operai si sentono soli e hanno paura

Pignataro Maggiore – Preoccupazione, paura, solitudine, sono queste le parole più frequenti affidate dagli operai della Nuroll SpA di Pignataro Maggiore, azienda del gruppo Turco Polinas, al Segretario Provinciale FIALC Cisal di Caserta Livio Marrocco. “Il rischio reale di una crisi aziendale che possa mettere a rischio i 77 addetti più quelli dell’indotto si potrebbe concretizzare nei prossimi mesi” ha chiosato il sindacalista “I cali di commesse sono diventati insostenibili per un sito produttivo che avrebbe peraltro bisogno di nuovi e concreti investimenti necessari a far fronte alla crisi in cui versa. La Cigo richiesta di recente” ha continuato Marrocco “resta un palliativo capace di spostare, e neanche di tanto, un probabile tracollo. Al fine di conoscere, al più presto, il piano industriale che la società pensa di attuare sul sito di Pignataro, ammesso che ve ne sia uno, la Segreteria Provinciale FIALC Cisal ha già inoltrato richiesta di incontro urgente, da svolgersi presso le sedi deputate”. “E ‘opportuno attivare una task force deputata a raccogliere il grido d’allarme delle maestranze e soprattutto a fornire soluzioni durature” ha commentato il Segretario Generale della Cisal Caserta Ferdinando Palumbo “sarà opportuno far convergere in maniera unitaria le parti sociali della provincia su un unico progetto abbandonando i decotti ed anacronistici schemi che talvolta in provincia di Caserta faticano ad essere accantonati”.
(nota a cura Ferdinando Palumbo segretario Cisal)

Guarda anche

SESSA AURUNCA – Associazione Mozart, quartetto “Duae Siciliae Saxophone Quartet”: l’incontro tra la Campania e la Sicilia

SESSA AURUNCA (di Nicolina Moretta) – Ieri sera, 17 Giugno 2024, presso la sede dell’Associazione …