Ultim'ora

TEANO – Case parcheggio: serviva la pipi sull’auto del vice sindaco per intervenire. La casta è casta!

Teano – E’ bastata una “pisciatina” di un cane sull’auto del vice sindaco per poter ridare decoro all’area sottostante le case parcheggio. La casta e casta e quando si sente “ferita” allora le cose si fanno rapidamente e per bene. Era il 14 novembre scorso quando alcuni cani – sicuramente irrispettosi verso la casta – fecero cadere alcune gocce della loro pipì sull’auto del vice sindaco, parcheggiata in strada, sotto al balcone dove si trovavano gli stessi cani.
Si scatenò la cavalleria. Arrivarono i vigili che mai come in quel caso furono solerti. Cosa simile era accaduta anche ad altri cittadini ai quali i vigili urbani non avevano nemmeno risposto.  Prima della “pisciatina” sull’auto del vice sindaco, tanti cittadini avevano segnalato al municipio il degrado di quella zona senza ottenere un minimo riscontro. Quando, invece, le “dorate gocce” canine hanno colpito la vettura di un “alto ufficiale” dell’amministrazione sidicina, allora sono bastati 16 giorni per attuare le necessarie azioni di bonifica.
Così oggi il gruppo consiliare “Teano in Comune” pubblica, sulla propria pagina facebook un post roboante per informare i cittadini dell’intervento straordinario:
“Questa mattina ha preso il via un intervento coordinato per la rimozione dei rifiuti, illegalmente stoccati nell’area condominiale delle cosiddette “Case Parcheggio”, fra il Comune di Teano con il Sindaco Giovanni Scoglio, il Comando di Polizia Municipale diretto dal Comandante Domenico Giordano e la locale stazione dei Carabinieri agli ordini del maresciallo Salvatore Canelli e con il supporto tecnico della ditta ISVEC, che gestisce il servizio di raccolta dei Rifiuti Urbani nella nostra Città. Le operazioni si stanno svolgendo in questi minuti, con lo scopo di eliminare il persistente stato di degrado e di ripristinare un minimo di legalità e decoro urbano presso lo stabile, che risulta occupato per numerose unità ed è stato oggetto di numerosi interventi delle forze dell’ordine. Soddisfazione espressa dal Sindaco Giovanni Scoglio che ha tenuto a precisare: ” l’operazione di oggi è solo la prima, peraltro in costante raccordo con le istituzioni, Prefetto e Comandante dei Carabinieri, e si è resa necessaria per ristabilire i criteri minimi di legalità e decoro urbano. Alle istituzioni che ci hanno supportato, dal Comando dei Carabinieri al locale Comando di Polizia municipale e alla ditta ISVEC, il ringraziamento mio personale e di tutta l’Amministrazione della Città di Teano.”

Leggi anche:

Teano – Pipì sull’auto di un importante amministratore comunale: arrivano i vigili

Guarda anche

MONDRAGONE – Si nascondeva nella soffitta della madre, arrestato latitante

Mondragone – Casa di mamma è sempre il rifugio più sicuro dove ogni uomo può …