Ultim'ora

Box doccia: scopri le 3 aperture più pratiche

Nel mondo dei box doccia, l’apertura gioca un ruolo fondamentale nella funzionalità e nell’estetica complessiva del tuo bagno. Quando si tratta di scegliere il tipo di apertura ideale, è importante considerare le dimensioni del bagno, le esigenze personali e l’aspetto estetico desiderato. Dalla comodità dell’apertura scorrevole alla raffinatezza dell’apertura a battente e alla versatilità dell’apertura a soffietto, scopriamo quali soluzioni si adattano meglio ai diversi tipi di spazio, alle esigenze estetiche e anche alla facilità di pulizia.

Apertura box doccia: perché è così importante?

Ogni box doccia è unico, con caratteristiche come misure, spessore del cristallo, colore e materiale dei profili che lo distinguono dagli altri. Al momento dell’acquisto, si può scegliere tra una vasta gamma di modelli, basta vedere per esempio il catalogo box doccia di Deghi, un e-commerce specializzato nel settore, ma ogni modello si caratterizza anche da una specifica apertura delle ante, che non bisogna sottovalutare, poiché questa determinerà in gran parte l’esperienza d’uso e l’adattabilità del box doccia al vostro spazio. Ecco alcune delle opzioni principali:

  • Apertura scorrevole: questa soluzione prevede che due ante si aprano e chiudano scorrendo all’interno del box doccia. È la scelta ideale per bagni di dimensioni ridotte, poiché non richiede spazio aggiuntivo all’esterno del box.
  • Apertura a battente: un’unica porta si apre verso l’esterno del box doccia per consentire l’ingresso. Questa opzione è raccomandabile per bagni più ampi, in quanto offre sicurezza e facilità d’accesso.
  • Apertura a soffietto: in questa configurazione, le ante si piegano su se stesse, creando un effetto di “soffietto” o “a libro”. È un’ottima soluzione salvaspazio che si adatta bene ai bagni di diverse dimensioni.

Inoltre, prima di procedere con l’acquisto del box doccia, è essenziale prendere misure accurate: mentre l’altezza standard è generalmente tra i 190 cm e i 200 cm, la larghezza e la profondità dipendono dalle dimensioni della parete e della stanza. Inoltre, devi decidere se preferisci un box doccia con o senza profili: mentre il primo offre un aspetto più classico e tradizionale, il secondo presenta un design estremamente moderno e pulito.

Box doccia scorrevole: pratico e salvaspazio

Questa categoria di box doccia è tra le più diffuse e richieste, grazie alla sua versatilità e al risparmio di spazio che offre. Una delle principali ragioni per cui il box doccia scorrevole è così apprezzato è la sua capacità di adattarsi perfettamente a bagni di piccole dimensioni: grazie alle ante che scorrono su binari, questo tipo di box doccia consente di ottimizzare lo spazio disponibile, garantendo al contempo una comoda esperienza di doccia.

Da un punto di vista pratico, il box doccia scorrevole è particolarmente adatto alle installazioni a filopavimento: questo significa che non solo risparmierai spazio, ma eviterai anche il problema delle fuoriuscite d’acqua che potrebbero bagnare il pavimento del bagno.

Tuttavia, come per ogni prodotto, ci sono anche alcune sfide da considerare. La pulizia delle rotelle posizionate sui binari e dell’area sovrapposta ai profili può risultare un po’ più complessa rispetto ad altri tipi di box doccia. Tuttavia, con la giusta cura e manutenzione, questo inconveniente può essere facilmente superato.

Un ulteriore vantaggio di questa scelta è il rapporto qualità-prezzo: sul mercato sono disponibili modelli con ottime prestazioni e un prezzo accessibile, il che rende l’acquisto di un box doccia scorrevole conveniente per la maggior parte dei budget.

Box doccia apertura battente: comodo ed elegante

Il box doccia con apertura a battente è un’opzione che offre un’eleganza senza tempo al tuo bagno, aggiungendo un tocco di classe all’ambiente.

Una delle caratteristiche più apprezzate del box doccia ad apertura battente è la sua facilità di pulizia che, a differenza di alcune altre opzioni, non richiede particolari accortezze o manutenzione complicata. Questo lo rende una scelta pratica per chi desidera un bagno elegante e funzionale.

Tuttavia, è importante tenere presente che quando le ante sono aperte, occupano uno spazio considerevole all’interno del bagno. Pertanto, questa tipologia di cabina doccia è più adatta per bagni molto ampi, dove lo spazio non è un problema.

Un’altra considerazione importante riguarda la fuoriuscita d’acqua: l’apertura a battente, che può essere verso l’esterno o l’interno, potrebbe facilitare la dispersione d’acqua sul pavimento del bagno durante l’uso della doccia. Per prevenire questo inconveniente, è consigliabile l’installazione di una barra salvagoccia tra l’anta battente e il bordo del piatto doccia.

Box doccia a soffietto: praticità con ingombro ridotto

Se hai un bagno dalle dimensioni ridotte ma non vuoi rinunciare al comfort di un box doccia funzionale, la soluzione ideale potrebbe essere un box doccia con apertura a soffietto, comunemente noto anche come apertura a libro. Questo tipo di box doccia è progettato per offrire la massima praticità con un ingombro minimo, rendendolo perfetto per bagni di piccole dimensioni.

Il principale vantaggio di un box doccia a soffietto risiede nelle sue ante pieghevoli: quando sono chiuse, queste ante si ripiegano praticamente su se stesse, occupando uno spazio minimo all’interno del bagno. Mentre l’apertura a soffietto potrebbe non essere considerata altrettanto elegante di altre opzioni, come l’apertura a battente su tre lati, è senza dubbio più economica e salva spazio. Questo la rende una scelta intelligente per coloro che desiderano massimizzare l’utilizzo dello spazio in un bagno in cui i centimetri scarseggiano.

Un aspetto importante da considerare nella scelta dell’apertura del tuo box doccia è la qualità dei materiali utilizzati per gli ingranaggi e le rotelline di scorrimento. Questi componenti devono essere realizzati con materiali di alta qualità per garantire la durata nel tempo del tuo box doccia.

Guarda anche

TRAGEDIA IN COMMISSARIATO: POLIZIOTTA 29enne SI UCCIDE CON UN COLPO DI PISTOLA

L’ennesima tragedia si è consumata questa mattina. La vittima aveva solo 29 anni. E’ arrivata …