Ultim'ora
foto di repertorio

Raviscanina – Scuola: niente recita di natale. I genitori: noi presi in giro dalle maestre

Raviscanina – “Se volete far recitare i vostri figli iscriveteli ad un corso di recitazione”. Così una maestra avrebbe risposto ad un gruppo di genitori che spingevano per la realizzazione della tradizionale recita natalizia. Ma il personale scolastico è stato irremovibile: la recita non si farà. E le mamme sono indignate. Questa è la situazione che si sta verificando a Raviscanina, dove le maestre dell’asilo e delle elementari hanno deciso di non organizzare la tradizionale recita scolastica di fine anno. Le insegnanti, a qualche altro genitori, avrebbero detto “di non essere dello spirito adatto” per via di non meglio precisate situazioni in paese. Probabilmente il riferimento è alle note vicende che hanno determinato, per scelta dell’attuale amministrazione comunale, di “cancellare” l’istituto comprensivo di Ailano Raviscanina per diventare una semplice succursale del Comprensivo di Alvignano. Non ci stanno i genitori che evidenziano l’importanza delle recite scolastiche che, assicurano alcune mamme, non sono una “passerella”, come probabilmente crede qualche maestra. Esse svolgono un ruolo di grande importanza nell’ambito dell’educazione e dello sviluppo dei bambini. Si tratta di eventi che rappresentano un’occasione unica per gli studenti di esprimersi, mostrare le proprie capacità artistiche e lavorare in gruppo. In un momento storico in cui la cultura e l’arte sono sempre più importanti per lo sviluppo dei bambini, la decisione delle maestre di non organizzare la recita sembra essere un grave errore educativo.

Guarda anche

BELLONA – Lite a scuola bimbo colpisce con una testata il compagno. Poi si sente male, corsa in ospedale

BELLONA – Una banale lite, scoppiata fra due alunni di 11 anni poteva trasformarsi in …