Ultim'ora

Alvignano – Sergio Romano colpito da improvviso malore. Il pugile ex assessore in ospedale

Alvignano – “Sono al pronto soccorso dell’ospedale MOSCATI di Aversa da questa mattina per urgenza neurologica in quanto ho avvertito seri problemi alla vista lunedì scorso e, dopo il pronto soccorso dell’ospedale Civile di Caserta questa mattina, sono venuto all’ ospedale MOSCATI di Aversa e il quadro è ancora più drammatico. Forse, e sottolineo forse, il ricovero per questa sera, si spera e così hanno detto e fatto capire, in una stanza del pronto soccorso prima del trasferimento, si spera, domani al reparto neurologia. La cosa più grave che al Triage la mia cartella clinica d’ingresso, considerando soprattutto la mia storia clinica, avrebbe dovuto allarmare il mondo intero e, soprattutto dopo la lettura della risonanza magnetica cerebrale e angio venosa che ho fatto ieri, le cose non sono cambiate. Allora: il ricovero di lunedì a Caserta mi ha scosso in negativo ma storto o dritto, qualcosa hanno fatto. All’ ospedale di Aversa dove sto da questa mattina, oltre la lettura della risonanza magnetica cerebrale e angio-venosa e, tra l’altro, allarmarsi, sono ancora seduto su una sedia in sala no fredda ma siberiana. Allora la sanità pubblica questa è?
Bambini piccoli al pronto soccorso accolti con una pochezza professionale e deontologica vergognosa è dir poco. Ora vado a vedere se questa stanza, per questa sera al pronto soccorso del MOSCATI per il ricovero esce o no. Diversamente vediamo lo stato psicologico del momento e che Dio a loro tutti gliela manda bene”.
Questo il messaggio con cui lo stesso Sergio Romano, noto pugile ed ex assessore del comune di Alvignano, ha comunicato la problematica che lo ha colpito questa mattina.

Guarda anche

PROVINCIA SENZA CORRENTE – CHI HA SUBITO DANNI PUO’ CHIEDERE RISARCIMENTO

CASERTA – Tantissimi residenti della provincia di Caserta hanno vissuto, nelle giornate di martedì e …