Ultim'ora

ALIFE –  Ricettazione di un abbonamento rubato: assoluzione piena per il consigliere comunale Delli Veneri

ALIFE – Si è svolta stamattina, presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere – II Sez. penale – l’udienza conclusiva del processo che vedeva come imputato il consigliere comunale di Alife Angelo Delli Veneri. Era finito sotto processo perché accusato di ricettazione in merito al presunto uso indebito di un abbonamento annuale, di provenienza furtiva, per assistere alle partite della stagione calcistica 2014/2015 della Juventus presso l’Allianz Stadium di Torino. Dopo l’esame dei testi, avvenuto stamattina unitamente all’interrogatorio dell’imputato, si è proceduto alla discussione della causa da parte del Pubblico Ministero e del difensore dell’imputato, l’avvocato Roberto Vitelli. Il giudice ha assolto con formula piena l’imputato Angelo Delli Veneri da ogni accusa perché il fatto non costituisce reato, accogliendo in pieno le argomentazioni difensive. Si chiude con soddisfazione dell’imputato e del difensore una vicenda processuale che nel recente passato era stata oggetto di speculazione ai danni dell’immagine del Delli Veneri in relazione al  ruolo politico di consigliere e già assessore comunale rivestito dal predetto.

Guarda anche

Castello Matese – Donna in arresto cardiaco durante la processione del santo patrono

Castello Matese – Tutto è avvenuto durante la processione del Santo Patrono del piccolo comune …