Ultim'ora

TEANO – Giovane morto nello schianto: indagato poliziotto teanese

TEANO – Un tragico destino ha voluto che alla guida dei due veicoli coinvolti nel sinistro mortale avvenuto alcuni giorni fa a Caserta, sedevano due giovanissimi. Il conducente della moto, deceduto nello schianto, aveva 26 anni. Della stessa età, più o meno, anche il giovane poliziotto alla guida dell’auto. Marco Dongu è morto sul colpo, illeso il poliziotto di Teano che è stato iscritto nel registro degli indagati con l’accusa di omicidio colposo.  Il Sostituto Procuratore Valentina Bifulco, titolare delle indagini, ha iscritto nel registro degli indagati il poliziotto, I.P. appena 24enne di Teano, con l’accusa di omicidio colposo. La vittima stava percorrendo la strada a scorrimento veloce su una motocicletta Yamaha R1, un mezzo di grossa cilindrata, quando si è verificato l’impatto con la volante della polizia che si trovava sulla variante. Poco prima dell’incidente si è verificata una rapina in un tabacchi di via Vescovo Natale, al rione Tescone di Caserta. Tre malviventi armati di pistola hanno minacciato il titolare della tabaccheria di consegnare loro la cassa. Un’azione durata lo spazio di pochi minuti. Poi la fuga a bordo di una Fiat Stilo. Viene diramato l’allarme a tutte le forze dell’ordine presenti in zona. Ascoltata la segnalazione via radio gli agenti della Volante della Questura di Caserta avrebbero effettuato una manovra azzardata – questa l’ipotesi al vaglio – che sarebbe alla base dello scontro con il povero Marco che stava tornando a casa da Santa Maria Capua Vetere. Un impatto violentissimo.

Guarda anche

Mondragone – Rissa fra due bande rivali. 7 denunciati.  Non sono bulgari né immigrati. Il sindaco Lavanga cosa dirà ora?

Mondragone – Siamo proprio sicuri che il problema sicurezza a Mondragone siano gli immigrati bulgari? …