Ultim'ora
foto di repertorio

TRAGEDIA ALLA SAGRA – Malore improvviso: cameriera muore mentre serve i clienti

San Gregorio Magno / Ricigliano – Due le ipotesi alla base del decesso: malore improvviso oppure una caduta all’intero della grotta nella quale stava lavorando.  E’ morta così una studentessa di 23 anni, originaria di Ricigliano, paese vicino alla comunità gregoriana sotto shock per quanto accaduto.  A San Gregorio Magno la prima serata di Baccanalia, la manifestazione che ogni anno attira migliaia di turisti da ogni parte d’Italia e del mondo, si è tinta di lutto ed è stata subito sospesa dagli organizzatori e dall’amministrazione comunale. L’evento enogastronomico era iniziato da poco: molte le persone presenti nell’area delle cantine che molti chiamano grotte, il luogo dove da secoli di stagionano i formaggi e si lascia il vino a maturare. Trasformate in osterie per l’occasione, sono diventate teatro di questa tragedia. La ragazza ha accusato prima un malessere mentre lavorava, tanto da richiedere l’aiuto del presidio di Croce Rossa presente sul posto. Poi il malore fatale, su cui faranno luce le indagini dei Carabinieri della Compagnia di Eboli. A nulla è valso il tentativo dei soccorritori del 118 di Buccino di rianimare la ragazza che ormai era già priva di vita.

Guarda anche

Con l’auto uccide due carabinieri: era alla guida ubriaca e drogata

E’ risultata positiva all’alcoltest ed anche alla cocaina, ma quest’ultima positività deve essere confermata da …