Ultim'ora

Teano – Acqua inquinata, Camasso: i cittadini pagano per l’assenza di controlli e l’apatia dell’amministrazione comunale

Teano – Con amarezza apprendiamo dell’ordinanza sindacale n. 22 del 7/06/2023 con la quale si vieta utilizzo ad uso potabile e alimentare dell’acqua erogata dalla condotta idrica della Frazione Casafredda, a causa dell’esito negativo dei risultati delle relative prove batteriologiche effettuate dai prelievi sulla condotta idrica in oggetto. Situazione alquanto paradossale se si considera che sull’ albo pretorio online dell’Ente si moltiplicano le pubblicazioni delle numerose determinazioni di pagamento in favore delle ditte che effettuano il servizio di manutenzione ordinaria e di clorazione dell’acquedotto comunale. Chi dovrebbe controllare la regolarità dell’espletamento del relativo servizio di clorazione? Perché non lo si fa? Nel frattempo che giungano le risposte opportune, sono ancora i cittadini a pagarne le spese e a subire e sopportare i tanti disagi a fronte dei costi esosi del relativo servizio. E come avrebbe detto l’intramontabile De Curtis :” E io pagooo”! (nota a cura del consigliere comunale Luana Camasso)

 

Guarda anche

Alvignano – Paura in largo stazione, grosso cane “blocca” bimbo. La disperazione della madre (il video)

Alvignano – Il bambino stava giocando sulla piazza della stazione, correva spensierato. Improvvisamente da un …