Ultim'ora
foto di repertorio

Matese / Alto Casertano / Caserta – Scuola, mancano gli alunni: 150 scuole campane saranno cancellate

CASERTA – 150 scuole della Campania saranno, con ogni probabilità, accorpati a partire da settembre cioè dal prossimo anno scolastico, anche se l’operazione sarà realizzata in larga parte nell’anno scolastico successivo, cioè quello 2024-25. Il calo demografico colpisce soprattutto le aree interne e i centri più piccoli. Alto Casertano e Matese, quindi, subiranno fortemente il ridimensionamento scolastico previsto dal governo. Il Ministero della Pubblica Istruzione detta i suoi tempi e ha invitato le Regioni a un confronto con il governo in questi ultimi giorni del mese in modo di arrivare a un compromesso. Naturalmente i giornali delle corporazioni della scuola  spargono allarme e pubblicano articoli che restituiscono a chi li legge solo il 50% della realtà L’accorpamento degli istituti, scrive infatti orizzontescuola.it “comporterà la riduzione di almeno altrettanti dirigenti scolastici e 150 direttori amministrativi, nonché di circa 500 unità di personale Ata, tra bidelli e impiegati di segreteria. Questa notizia è stata annunciata durante l’evento OrientaLife a Palazzo Reale, al quale hanno partecipato oltre 400 studenti provenienti da scuole della Campania.” Ovviamente nessuno nei dirigenti scolastici in questione perderà il suo posto di lavoro, il suo stipendio e il livello professionale raggiunto. Stesso discorso vale per il personale Ata.

Guarda anche

ALVIGNANO – Tragedia in carcere, 40enne si toglie la vita

ALVIGNANO – Il dramma si è consumato nel carcere di Napoli dove l’uomo da qualche …