Ultim'ora
foto di repertorio

Vairano Patenora / Ailano – La moglie lo denuncia: mi maltratta. Il giudice lo assolve, erano normali litigi

Vairano Patenora / Ailano – Lui originario di Vairano Patenora, nel cuore dell’Alto Casertano, lei di Ailano, ai piedi del Matese. Durante il periodo del Covid la loro relazione si è incrinata tanto che la donna – Carolina Filomena Giannattasio – ritenendosi maltrattata e ripetutamente dal coniuge, presentò dettagliata denuncia presso i carabinieri di Ailano dove la coppia aveva la residenza. Dopo una breve indagine condotta dai militari dell’arma, la Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere chiese ed ottenne il processo a carico di Mario Medici la cui difesa è stata curata dall’avvocato Ernesto De Angelis. Secondo la denuncia presentata da Carolina, l’uomo l’avrebbe aggredita più volte verbalmente e fisicamente colpendola con calci e pugni. In un’occasione, denunciò la donna, Mario picchiò la moglie con un’asta di legno procurandole un ematoma al volto. Inoltre la donna accusava il marito di impedirle di uscire, di indossare vestiti aderenti. Durante il processo, però, le prove a sostegno delle accuse sono state poche e lacunose, mancavano anche referti medici a sostegno della tesi di Carolina, tanto che al termine del dibattimento il giudice ha assolto l’imputato. Le testimonianze avrebbero messo in luce che quelli che avvenivano fra i due ex coniugi erano semplici litigi, nessun maltrattamento.

Guarda anche

Teano / Sessa Aurunca – Spaccio di droga, scelto il giudice: parte il processo per 16 imputati

TEANO / SESSA AURUNCA – E’ stato assegnato il giudice che dovrà gestire il processo …