Ultim'ora

LA TRAGEDIA – Si allontana da casa dopo una lite: poi cade nel vuoto e muore in ospedale

FAICCHIO –  Al momento l’ipotesi più plausibile sembrerebbe quella di un suicidio. Saranno le indagini dei carabinieri a tentare di spiegare con precisione le ragioni della tragedia. Perde la vita Mario Marenna, 27 anni di  Faicchio. E’ morto poco dopo il ricovero in ospedale di Benevento.  L’ipotesi più credibile, al momento, è quella di essersi lanciato nel vuoto precipitando da un’altezza di circa sei metri. L’allarme è scattato ieri mattina portando sul posto i sanitari del 118 e  i carabinieri della vicina stazione di San Salvatore Telesino. Secondo una prima e sommaria ricostruzione il giovane nella serata di ieri avrebbe avuto una discussione, forse una lite familiare o per motivi affettivi. Non avendo più notizie del ragazzo e notata l’auto dello stesso parcheggiata nel centro abitato di Faicchio, in via Regina Elena non lontano da un istituto scolastico, i familiari sono andati in ansia. Il giovane sarebbe stato trovato ai piedi di un dislivello di circa 6 metri. Dalle prime indagini condotte dai militari sembrerebbe che il ragazzo avesse in qualche modo scavalcato la ringhiera di cinta cadendo poi all’ingiù sul selciato sottostante. Saranno ora i carabinieri a delineare e a chiarire i contorni dell’intera vicenda. Da stabilire i motivi, ricostruire gli ultimi spostamenti e anche capire l’orario esatto in cui il tutto sarebbe avvenuto. La tragedia ha scosso l’intera comunità ubicata nelc uore del Sannio.

Guarda anche

Mondragone – Rissa fra due bande rivali. 7 denunciati.  Non sono bulgari né immigrati. Il sindaco Lavanga cosa dirà ora?

Mondragone – Siamo proprio sicuri che il problema sicurezza a Mondragone siano gli immigrati bulgari? …