Ultim'ora

Dall’azione al casino: il mondo dei giochi raccontato dal cinema

Il vasto universo del divertimento ludico è sempre stato una fonte di ispirazione per il cinema, con una lunga tradizione di film che ruotano intorno a giochi da tavolo, giochi di carte, giochi da casino e videogame. Il successo di molte di queste pellicole nasce dalla loro capacità di trasportare gli spettatori in un mondo fantastico, che in molti casi è stato già esplorato attraverso l’esperienza di gioco su PC e console e nel quale tutto è possibile. Ecco, dunque, alcuni dei film che hanno preso spunto e raccontato meglio il gioco nelle sue diverse sfaccettature.

SOURCE

Cluedo, dal tavolo al grande schermo

Tra i film più interessanti che hanno tratto ispirazione dal mondo dei giochi, in particolare quelli da tavolo, troviamo “Clue” del 1985 (conosciuto in italiano come “Signori, il delitto è servito”, prima trasposizione cinematografica di un gioco di società, ossia il Cluedo prodotto da Parker Brothers). Partendo dal famoso gioco di deduzione, nel quale i partecipanti devono risolvere un omicidio, il ha racconta la storia di un delitto portando sul grande schermo i personaggi e le stanze della villa in cui si svolge il gioco. Una delle particolarità del film è la scelta di realizzare tre finali alternativi, in ognuno dei quali tutte le vittime conoscevano uno dei possibili assassini.

La giungla magica di Jumanji

Uno dei film simbolo degli anni ’90 è “Jumanji“, altra pellicola che parte dall’idea centrale di un gioco da tavolo per dare vita a un’ambientazione fantastica estremamente coinvolgente. La trama del film prende il via dalla partecipazione dei personaggi a un gioco soprannaturale, che li trasporta in una giungla magica e li intrappola al suo interno, tra pericoli di vario genere e missioni da portare a termine. Il film ha riscosso un grande successo sia al momento dell’uscita che negli anni successivi, diventando una delle pellicole più amate di tutti i tempi, grazie a una trama originale e alle spettacolari immagini che hanno portato gli spettatori al centro dell’azione.

I giochi di carte più famosi sbarcati al cinema

Anche il mondo dei giochi di carte è stato rappresentato dal cinema più volte, con produzioni di vario genere che hanno reso omaggio ad alcuni dei passatempi più amati e giocati di tutti i tempi. Il blackjack, per esempio, è protagonista di un film a dir poco iconico, ossia “Rain Man – L’uomo della pioggia“, l’emozionante storia di due fratelli interpretati da Tom Cruise e Dustin Hoffmann alle prese con un’avventura che li porta dapprima ad avere un rapporto controverso e poi a ritrovarsi nel nome del sentimento di affetto più puro. A rivestire un ruolo centrale nell’intera pellicola è uno dei giochi che oggi vanno per la maggiore anche online, su piattaforme che rendono possibile prendere parte a tavoli di Blackjack 21+3 e ad altre varianti sfruttando la praticità dei dispositivi fissi e mobili connessi a internet: nel film, infatti, proprio il blackjack diventa il mezzo con cui Charlie Babbitt (Tom Cruise) cerca di guadagnare denaro sfruttando le capacità mnemoniche del fratello Raymond (Dustin Hoffmann) affetto da autismo. Tra scene epiche e colpi di scena, “Rain Man” è senza dubbio uno dei film più importanti della storia del cinema, come dimostrano anche i quattro premi Oscar e i due Golden Globe ottenuti.

SOURCE

Azione ed emozioni in Assassin’s Creed

Di tutt’altro genere è “Assassin’s Creed“, film del 2016 basato sull’omonima serie di videogiochi, nel quale si racconta la storia di un assassino che cerca di scoprire i segreti della sua famiglia. Nel cast della pellicola attori di tutto rispetto come Michael Fassbender nei panni di Callum Lynch e Aguilar de Nerha, Marion Cotillard nel ruolo di Sophia Rikkin e Jeremy Irons, che interpreta invece Alan Rikkin. Il film ha avuto un grande successo e ottenuto importanti incassi nonostante il parere contrastante della critica, grazie alle sue spettacolari scene d’azione e all’accurata rappresentazione degli scenari del videogioco, che secondo molti portano la pellicola diretta da Justin Kurzel a essere una delle migliori ispirate dal prodotto videoludico.

Questi sono solo alcuni esempi, ma la lista potrebbe allungarsi con titoli di punta come “Tomb Raider”, “Sonic” o il recentissimo “Super Mario Bros”, film apprezzati non soltanto dagli appassionati dei singoli videogiochi ma anche da un pubblico molto più ampio ed eterogeneo.

 

Guarda anche

CAIANELLO – GRAVI CARENZE IGIENICO SANITARIE IN CUCINA: CHIUSA NOTA PIZZERIA

CAIANELLO – Il personale dell’Asl di Caserta durante un normale controllo rivolto a garantire la …