Ultim'ora

LA NOTTE DI SANGUE – Sei persone ferite durante rapine e tentate rapine, indagano i carabinieri

Notte di sangue a Napoli dove sei persone sono rimaste ferite in una serie di aggressioni durante tentativi di rapina. In più di un caso le vittime hanno riferito ai Carabinieri, che indagano sui vari episodi, che ad agire sarebbero stati due extracomunitari armati di cocci di bottiglia. Non è ancora chiaro se si tratti di persone diverse o se la stessa coppia abbia operato in più di un caso.  All’ospedale dei Pellegrini sono arrivati in successione tre persone, un 27enne di origine pakistana, un 18 enne del Marocco ed un 40enne della Nigeria. Tutti e tre hanno detto agli investigatori che a colpirli con pezzi di vetro sarebbero state “due persone di colore”. I fatti si sono verificati in zone vicine. Altre tre persone sono state portate in un’altra struttura sanitaria, Villa Betania. Anche loro sarebbero stati aggrediti da stranieri mentre stavano entrando in una farmacia dopo essersi opposti ad un tentativo di rapina. Aggressione verificatasi comunque in una zona vicina a quella dove sono state colpite le altre tre persone.

 

Guarda anche

Fondi coesione, Oliviero: “La Campania aveva ragione, De Luca ha difeso i diritti, ora mi auguro collaborazione”

Regione Campania – “La Regione Campania aveva ragione, il presidente De Luca ha fatto bene …