Ultim'ora

Sant’Angelo d’Alife – Istituto Autonomo Comprensivo, gita alla scoperta delle bellezze santangiolesi

Sant’Angelo d’Alife – Tutti gli studenti del Plesso di Sant’Angelo d’Alife dell’Istituto Autonomo Comprensivo di Alife in gita al Castello Normanno. “Grazie alla disponibilità della dirigente scolastica Angela Faraone – che si è detta entusiasta dell’iniziativa – tutti gli studenti santangiolesi hanno potuto fare un giro alla scoperta delle bellezze sia paesaggistiche che storico artistiche del nostro territorio”. Ha reso noto il sindaco Michele Caporaso. L’occasione è stata data da più ricorrenze da celebrare, l’inizio della primavera, lo scorso 20 marzo; la Festa degli Alberi, il 21 marzo e l’appuntamento di abato 25 e domenica 26 marzo con le Giornate FAI di Primavera, il più importante evento di piazza dedicato al patrimonio culturale e paesaggistico del nostro Paese. “Evento che è stato possibile realizzare grazie alla straordinaria collaborazione del Corpo Forestale dello Stato; di Giovanni Ferrazzano, presidente della Pro Loco e socio dell’Associazione Micologica del Matese; Giuseppe Sabatini, dell’Associazione Micologica del Matese; Federico Sansone, esperto di forestazione; Michele Magliocca, funzionario regionale, responsabile dell’U.O.D. foreste della Provincia di Caserta; Benedetto Tommaso, architetto dell’Ufficio Tecnico di Sant’Angelo d’Alife. Grazie al contributo fondamentale di tutti, sulle tematiche ambientali e a di difesa delle foreste e del territorio montano del Matese, si è potuto realizzare un gran bel momento formativo per i giovani santangiolesi”. Ha concluso Caporaso. Scopo dell’iniziativa è stato quello di ribadire la sintonia tra la scuola e le istituzioni in modo da far conoscere ai ragazzi in primis il territorio dove si vive.

Guarda anche

BELLONA – Lite a scuola bimbo colpisce con una testata il compagno. Poi si sente male, corsa in ospedale

BELLONA – Una banale lite, scoppiata fra due alunni di 11 anni poteva trasformarsi in …