Ultim'ora
foto di repertorio

LA STRAGE – Morti due operai: avevano 29 e 40 anni

Aversa / Frattameggiore – La tragedia colpisce le comunità di Aversa e Frattameggiore. Perdono la vita un 29enne e un 40enne. Un operaio polacco di 40 anni, Jan Marcin Urbanski, residente a Napoli, è morto in una fabbrica di Frattamaggiore, in provincia di Napoli. Secondo una prima ricostruzione dei Carabinieri della compagnia di Caivano intervenuti nell’azienda di via Martiri d’Otranto, pare che l’uomo sia stato travolto da tubi e impalcature. Sul posto anche il pm di turno, personale dell’Asl Napoli Nord e i Carabinieri del Nil e del nucleo investigativo di Castello di cisterna. La salma è stata sequestrata per l’autopsia e trasferita nell’ospedale San Giuliano di Giugliano in Campania. Tragedia sul lavoro anche ad Aversa (Caserta), dove un muratore di 29 anni ha perso la vita all’interno di un appartamento, mentre effettuava lavori di ristrutturazione. Il lavoratore – secondo quanto si è appreso – è caduto mentre era su un’impalcatura; non lavorava in alto, ma dai primi accertamenti sembra che cadendo abbia battuto la testa. Con il 29enne, residente ad Aversa, c’era anche un altro lavoratore, che ha prestato immediatamente i soccorsi al collega. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e i sanitari del 118, che hanno soccorso l’uom, deceduto però per la gravità delle lesioni riportate. Sono in corso indagini da parte dei carabinieri di Aversa per ricostruire la dinamica e stabilire le cause dell’incidente; gli investigatori stanno anche verificando la posizione lavorativa del 29enne e il rispetto delle condizioni di sicurezza.

 

Guarda anche

Aversa / Teverola – Incidente nel parcheggio, due giovani in gravi condizioni

Aversa / Teverola – Nella notte da poco trascorsa, si è verificato un grave incidente …